• Redazione

Chi si affaccia al Vigorito? Il Genoa per l’ultima del Sannio in Serie A


Il Genoa è la squadra che chiuderà la prima storica annata del Vigorito in serie A: i rossoblù arrivano a Benevento dopo un campionato a due facce, iniziato in maniera pessima, ma raddrizzato in tempo utile. Soprattutto grazie all’avvicendamento in panchina. Da Juric, storico ex centrocampista del Grifo, che aveva raccolto l’eredità del suo maestro Gasperini, a Ballardini, uno che con la sponda rossoblù di Genova ha un rapporto particolare. A livello di sistema di gioco non è cambiato molto: il tecnico ravennate (fresco di rinnovo contrattuale) non ha modificato l’assetto difensivo, a tre, che ha funzionato alla perfezione – soprattutto in trasferta –, ma ha mosso qualche pedina davanti, trovando soprattutto in Pandev un uomo squadra decisivo. L’ex attaccante di Lazio e Inter, espulso contro la Fiorentina, non sarà della gara per colpa della squalifica. Ma Pandev non è stato l’unico rilanciato da Ballardini: ha ritrovato minuti anche Spolli, leader del pacchetto arretrato, ma pure Rosi e Lapadula. La certezza tra i pali è capitan Perin, mentre due pedine fondamentali come Laxalt e Izzo non dovrebbero farcela. Davanti potrebbe trovare spazio Giuseppe Rossi, a segno contro la sua vecchia Fiorentina e segnalato in ripresa.

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, El Yamiq; Rosi, Hiljemark, Cofie, Bertolacci, Lazovic; Lapadula, Rossi. All. Ballardini.


4 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com