• Redazione

Bucchi alla vigilia: «Cercheremo di ripagare l'affetto dei tifosi. Noi favoriti? Non ci tiriamo


Conferenza stampa della vigilia quest'oggi per Cristian Bucchi. Queste le principali dichiarazioni dell'allenatore del Benevento in vista del debutto di domani sera contro il Lecce: «L'affetto e l'entusiasmo dei tifosi ci inorgoglisce, sarà per noi un grandissimo stimolo che cercheremo di ripagare in tutti i modi. Il loro calore ci servirà nei momenti difficili, vogliamo dargli tante soddisfazioni. Sono convinto che questo binomio tra squadra e pubblico sia vincente. Per quanto riguarda la squadra ho tanti dubbi, i ragazzi si allenano bene e mi mettono in grande difficoltà. Ho detto loro proprio oggi di continuare così e di togliermi il sonno. È una rosa importante, devo ringraziare per questo la società. Lucioni? Sono contento per Fabio che si mette alle spalle un periodo nero. Il Lecce è una squadra forte, allenata molto bene, è una neopromossa che arriva con grande entusiasmo e credo che come tutte le squadre che giocheranno contro di noi cercheranno di fare la partita dell'anno. Questa partita per noi è un test importantissimo, da un punto di vista mentale. Abbiamo voglia di iniziare il campionato nel migliore dei modi».

Sulla squadra: «Chiaro che chi ha lavorato dall'inizio abbia una condizione migliore. Molti degli ultimi arrivati avevano giocato poco, per questo abbiamo organizzato delle amichevoli per cercare di dare minutaggio a tutti. Avremo 21 giorni tra una partita e l'altra che ci serviranno ulteriormente per livellare il gruppo, in questa prima fase cerco di dare una spina dorsale perché credo che l'identità di squadra debba essere già netta. Poi diventerà semplice inserire anche tutti gli altri. Noi favoriti? Per noi è un grande stimolo. Non ci tiriamo indietro, ma siamo in buona compagnia con Verona, Palermo e Crotone. Noi diciamo che vogliamo vincere il campionato, ci metto la faccia. Però siamo in ottima compagnia, in più ci saranno le solite rivelazioni. È un campionato imprevedibile. Se tutti ci mettono nella griglia dei favoriti siamo contenti e vuol dire che la società ha lavorato nel migliore dei modi. Non ci nascondiamo, sapendo che ci sono altre squadre attrezzate con cui ce la giocheremo a viso aperto. Troveremo difficoltà ma ci siamo e ce la giochiamo».

Sui singoli: «Bandinelli e Ricci sono più avanti perché sono arrivati prima e già hanno giocato in Coppa Italia. Buonaiuto lavora con noi da una settimana, Asencio è stato bloccato da un infortunio che lo ha limitato, gli manca la partita e ha bisogno di giocare. Bukata ha bisogno di tempo per la lingua e la nostra cultura calcistica. Si è allenato questa settimana con la squadra, lui è forse quello più indietro ma si è messo a disposizione e sta lavorando. Costa? Lo scorso anno ha attraversato una stagione difficile per mille motivazioni, ma io ho sempre ritenuto che fosse un giocatore di grande qualità. Non sono mai entrato nelle dinamiche societarie, siamo partiti con lui sotto contratto, come tutti gli altri calciatori, e dissi all'inizio che io non avrei mai trattenuto nessuno. Io mi sono approcciato a questa nuova avventura con la voglia di scoprire la volontà dei calciatori del Benevento a rimanere. Costa è stato straordinario dal primo giorno, non ha saltato un allenamento. Non ho mai avuto dubbi sulla sua conferma, un calciatore che si allena così dimostra sul campo che ha voglia di giocare e di prendersi anche qualche piccola rivincita. Stesso discorso vale per Billong, è in uscita perché ha tante richieste, e ci può stare che lui possa avere delle ambizioni di giocare in una serie A straniera. Nel momento in cui lui fa parte di questa squadra, noi siamo contenti. Non c'è mai stata l'esigenza o la volontà di mandar via nessuno ne quella di trattenerli».


0 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com