• Michele Mandato

Le amnesie di Puggioni, una squadra che non gira | Le pagelle di Pianeta Strega


Zero punti, zero gioco, zero carattere: questo il Benevento che ha affrontato questa sera un Ascoli ordinato e coriaceo, ma nulla più. Le continue pause forzate sembrano aver intralciato ulteriormente il cammino della Strega che, di fronte alle prime difficoltà messe in essere da un avversario che in settimana aveva domato pure l’Hellas Verona, si è sciolta come neve al sole. Che i marchigiani fossero una compagine di tutto rispetto si era detto anche in sede di presentazione della gara, cosicché il primo tempo, nonostante il fulmineo vantaggio dei giallorossi di Coda, vedeva la squadra di Bucchi soffrire il ritorno degli ascolani che agguantavano il pareggio meritatamente, portandolo fino al finale di tempo. Nella ripresa ci si aspettava il cambio di passo dei sanniti, invece arriva lo schianto inaspettato e l'inizio della débâcle!

Puggioni 5 Di fronte al pubblico amico, che stasera è parso iniziare ad essere anche insofferente nei suoi confronti, palesa ancora delle incertezze e non dà quelle sicurezze al reparto difensivo che era lecito aspettarsi da un portiere della sua esperienza. Questa volta sbaglia un rinvio ad inizio ripresa che innesca il secondo decisivo gol degli ospiti. Forza Christian, resettare e ripartire!

Gyamfi 6 Nuovamente con la maglia da titolare per le precarie condizioni di Maggio, si disimpegna discretamente e non può essere messo sicuramente tra i peggiori.

Volta 5,5 Il difensore centrale pupillo di Bucchi stavolta, pur non demeritando, non gioca (come tutta la squadra del resto) la sua migliore partita. Tra le altre cose, tocca di punta la sfera che rotola nella propria porta in occasione del gol del pari dei marchigiani: poco attento e molto sfortunato!

Billong 5,5 La partita sarebbe anche sufficiente ma, forse sorpreso dalla velocità dell'azione, non è reattivo sul secondo gol ascolano sbagliando i tempi di uscita dall'area: il tutto causa il mancato offside del calciatore ascolano autore del gol. Serata sfortunata!

Letizia 6+ La mancata gara di La Spezia ha permesso alla freccia campana di riprendersi la fascia sinistra. Recuperato in tempi record dall’infortunio, macina i soliti chilometri e prova a riempire l'area avversaria di cross. In fase difensiva, soprattutto nel primo tempo, palesa i soliti problemini: dalla sua fascia sono arrivati i pericoli maggiori della prima parte di gara, gol del pari compreso.

Nocerino 6 Fino a quando è stato in campo ha fatto il suo, sostituendo Viola nella zona nevralgica del terreno di gioco per provare ad alleggerirlo dalla solita marcatura asfissiante avversaria. Prova incoraggiante per il suo personale ritorno ad un buon rendimento.

dal 60' Ricci 6 A dire il vero qualche bella palla in area avversaria la mette pure, ma le imbeccate non vengono colte.

Viola 5,5 Buon avvio di partita in cui copre la zona sinistra del centrocampo sannita con buone giocate che ispirano l'ottimo inizio della Strega. Dal pareggio ascolano in poi va man mano spegnendosi come tutta la squadra.

Tello 5,5 Una trottola che, quando è in possesso di palla, diventa indecifrabile soprattutto per i suoi compagni di squadra! E la cosa purtroppo non è di certo positiva.

Insigne 6 Stavolta non è così impattante sulla gara come nelle ultime uscite, ma quantomeno prova qualche giocata che però non cambia il corso della gara. Sufficiente.

dal 60' Asencio 5,5 Da quando è entrato gli sono arrivate davvero poche palle giocabili da sfruttare: ha provato qualcosa, non andando oltre una mezza rovesciata ciccata.

Coda 6+ Il gol dopo pochi giri di lancette, come contro il Foggia, aveva illuso un po' tutti per una partita in discesa, ma così non è stato. In seguito ha inciso poco in area marchigiana anche perché servito poco e male. Non colpevole!

Buonaiuto 5,5 Le sue gare sono tutte ispirate dal cuore più che dalla testa. Non si risparmia mai, ma sono ancora poche le giocate in grado di cambiare una partita.

dal 70' Improta s.v Entra nel finale di gara, ci prova ma non incide

Bucchi 5 Quando la squadra che alleni continua a perdere punti in casa con una certa frequenza, prendendo anche diversi gol, c’è indiscutibilmente qualcosa che non funziona. Il problema, insomma, non è di stasera, ma le risposte tardano ad arrivare. Medita, Cristian. Medita.


0 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com