• Redazione

Il Benevento tra turnover e assenze sfida il Cittadella in Coppa Italia: in palio c'è l'Inte


Non c'è un attimo di tregua in questa fase della stagione per il Benevento che, archiviato con soddisfazione il prezioso pari di venerdì a Palermo che ha dato nuova linfa alle ambizioni di alta classifica della compagine giallorossa e una bella iniezione di fiducia a tutto l'ambiente, torna subito in campo nel pomeriggio di oggi: il "Vigorito" infatti aprirà le sue porte per ospitare il IV turno eliminatorio della Coppa Italia, assolutamente un inedito da queste parti con la Strega che - dopo aver fatto fuori l'Udinese ad agosto - mai nella sua storia si era spinta fino a questo livello della competizione tricolore. E l'occasione è di quelle davvero ghiotte: l'avversario è il Cittadella, squadra di pari categoria in gran spolvero in campionato e reduce dal successo contro la Salernitana, con la prospettiva di accedere agli ottavi di finale e di affrontare poi - il 13 gennaio - l'Inter di Spalletti nel sempre affascinante scenario di San Siro.

Bucchi rispetto a Palermo recupera solo Nocerino (che dovrebbe giocare dal 1') ma perde, come noto, Viola e Letizia: si allunga così a 9 la lista degli indisponibili per un'emergenza che non accenna a placarsi. Ecco quindi che il tecnico marchigiano opterà per una formazione che cercherà di sintetizzare l'esigenza del turnover (comunque moderato, viste le tante defezioni) con quella di concedere minuti preziosi ai giocatori meno impiegati ultimamente e a quelli che devono recuperare la condizione migliore. In questo senso ci si aspetta ad esempio l'impiego di Antei, intorno al quale c'è grande curiosità per verificarne la condizione a distanza di due mesi dall'ultima e unica apparizione (amichevole con la Roma a parte) nella negativa trasferta di Pescara.

Anche il sorprendente Cittadella di Venturato, che si presenta nel Sannio con 5 defezioni, dovrebbe far ruotare i suoi giocatori: la formazione dei veneti è però un rebus, con l'unica certezza costituita dall'impiego dell'attaccante Finotto (squalificato in campionato).

Il match di oggi, seppur posto a cavallo dei due importantissimi confronti di campionato con Palermo e Verona che inevitabilmente catturano il grosso delle attenzioni, non deve però essere visto come un fastidioso intermezzo: la Strega questa qualificazione se l'è guadagnata ed è giusto giocarsela fino in fondo, anche per la prospettiva che indubbiamente stuzzica società e tifosi di ritornare a distanza di quasi un anno a San Siro e riassaporare per una notte il grande calcio. Occhio però agli eventuali supplementari e rigori, da non escludere in un incontro che si annuncia comunque equilibrato: questo si, che sarebbe considerato un fastidio da evitare volentieri in ottica Verona.

Si gioca alle 15: il giorno, l'orario e la diretta televisiva sulla Rai non favoriranno una grossa affluenza di pubblico - ricordiamo che gli abbonati hanno l'ingresso gratuito - che si potrà stimare tra le 3mila e le 5mila unità.

Probabili formazioni:

BENEVENTO (3-5-2): Puggioni; Antei, Billong, Sparandeo; Gyamfi, Tello, Nocerino, Volpicelli, Di Chiara; Buonaiuto, Asencio.

A disp.: Montipò, Gori, Maggio, Volta, Cuccurullo, Bandinelli, Ricci, Coda, Filogamo.

All. Bucchi

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Frare, Camigliano, Cancellotti; Settembrini, Bussaglia, Pasa; Siega; Scappini, Finotto.

A disp.: Paleari, Dalla Bernardina, Iori, Branca, Maniero, Schenetti, Strizzolo, Panico, Malcore.

All. Venturato

Arbitro: Dionisi della sezione di L'Aquila (assistenti Fiore e Lanotte di Barletta, IV uomo Di Martino di Teramo)

Diretta Tv: RaiSport (canale 57 e 58 Dt)

SU PIANETA STREGA DIRETTA TESTUALE DELLA PARTITA DALLE ORE 15


181 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com