• Redazione

L'AVVERSARIO | IL VERONA - Grosso avanti col 4-3-3, Benevento può essere decisiva per il suo fut


Difficile immaginare quali soluzioni passino al momento per la testa di Fabio Grosso per la trasferta di domani sera al "Vigorito". Il campione del mondo 2006, adesso tecnico del Verona, è accusato di essere monotematico con il suo 4-3-3 ma i fatti, come il modulo presentato e naufragato nell'ultima disastrosa trasferta di Brescia - una sorta di 3-4-3 misto al 4-2-3-1 - dicono il contrario. In effetti è probabile che gli scaligeri ripartano proprio dal 4-3-3 che male non ha fatto nell'ultimo match disputato, due settimane fa in casa contro il Palermo (1-1). Le certezze sono Silvestri tra i pali, i due centrali difensivi Dawidowicz e Caracciolo, Crescenzi su una delle due corsie difensive, mentre l'altro laterale verrebbe scelto in funzione di ciò, e quindi Empereur oppure Balcovek a sinistra (soluzione più conservativa) o Almici a destra (soluzione maggiormente propositiva). A metà campo un'altra certezza è l'impiego di Marrone nel suo ruolo originario, ovvero come centrale di rottura ed impostazione di un centrocampo a tre; ai suoi lati gli indiziati maggiori sono Henderson e forse Zaccagni ma non si escludono soluzioni di maggiore contenimento come Gustafson (mentre Calvano, per stessa ammissione di Grosso ieri in conferenza, non sarà della partita). In attacco imprescindibile Di Carmine - fin qui però solo due gol in campionato - supportato probabilmente dal giovane ed inesauribile coreano Lee e dal veloce brasiliano Matos, dato che le quotazioni dei reclamizzati oggetti del desiderio sannita in estate Ragusa e Laribi e quelle dell'ex Cissé sono in ribasso. Senza dimenticare un certo Pazzini il cui solo curriculum provoca apprensione e il cui scarso utilizzo finora costituisce uno dei motivi (non certo l'unico) di rottura tra la tifoseria scaligera e il tecnico Grosso, quanto mai sulla graticola e per il quale la trasferta di domani a Benevento, con la sua squadra nel frattempo scivolata addirittura al 10° posto in classifica, appare davvero decisiva.

(In foto: Giampaolo Pazzini)


0 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com