• Redazione

L'AVVERSARIO | Il Padova: cambiare allenatore per cambiare i risultati, in peggio


Da neopromossa e con una rosa tutta italiana, il Padova, con Bisoli in panchina, aveva approcciato la nuova categoria con qualche discreto risultato ma soprattutto con ardore, identità tattica e delle buone individualità. Evidentemente questo non è stato considerato sufficiente, i tifosi e gli addetti ai lavori sono tutti uguali a tutte (o quasi...) le latitudini, e la società ha cosi provveduto al cambio di guida tecnica. Foscarini si è accomodato in panchina ed ha iniziato il consueto tourbillon di moduli tipico di quando le cose non vanno. Risultato? Dopo un sussulto, la vittoria ad Ascoli, sono arrivate quattro batoste consecutive che hanno mostrato una squadra con un encefalogramma piatto, e con la posizione dello stesso Foscarini adesso già a rischio. Una nuova sconfitta contro il Benevento potrebbe essere fatale al tecnico ex Cittadella e Avellino. Analizziamo la squadra patavina più nel dettaglio:

Punti deboli

I portieri alternati dai due tecnici non sono apparsi trascendentali, attualmente gioca Merelli, strutturato fisicamente ma nulla di più. La difesa è a volte statica e con problemi di attenzione durante i 90 minuti, e tra l'altro contro il Benevento sarà priva del suo miglior elemento Trevisan, fuori per squalifica. Centrocampo con poca qualità e non sufficiente corsa, nonostante la presenza, in verità quasi mai contemporanea, degli esperti Pinzi e Pulzetti. Attacco a due, monocilindrico però, dove Capello oggettivamente non da l'idea di essere un fromboliere inarrestabile.

Punti di forza

Le due fasce, dove Cappelletti a destra e Contessa a sinistra difendono e si propongono con costrutto e continuità. L'estro di Clemenza (scuola Juventus, tenuto fuori squadra a Lecce), dal cui sinistro può scaturire sempre qualche pericolo anche su calcio da fermo. La verve supportata da ottima tecnica del "faccio tutto io" Bonazzoli in avanti.

In particolare questi ultimi due, classe '97, per specifiche caratteristiche fisiche, tecniche, tattiche ed anagrafiche sarebbero da porre nel mirino della campagna di rafforzamento del Benevento... 

(In foto: Luca Clemenza, centrocampista del Padova di proprietà della Juventus)


218 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com