• Tommaso Lombardi

Bucchi: «Fatta una gara tosta e di categoria. Pronti a battagliare col Brescia»


È soddisfatto Cristian Bucchi al termine dell'incontro di Padova. Il suo Benevento è tornato alla vittoria in trasferta a distanza di tre mesi dall'ultima volta e può guardare adesso con fiducia allo scontro diretto di domenica contro il Brescia. Questa l'analisi sulla partita di stasera del tecnico giallorosso:

«Sapevamo che sarebbe stata una partita difficilissima contro una squadra che veniva da un periodo complicato e avrebbe giocato la partita della vita. Ci aspettavamo una squadra fastidiosa, che fa giocare male. Dovevamo essere bravi sia a pareggiare l'aspetto agonistico sulle seconde palle e sui contrasti che a trovare le soluzioni giuste per poter essere pericolosi. A questa partita do un otto, perché abbiamo fatto una gara tosta, di categoria. Siamo partiti benissimo nel primo tempo, poi la partita è stata equilibrata per una mezzora ma comunque abbiamo avuto diverse occasioni. Nel secondo tempo siamo stati bravi ad essere padroni del possesso. Abbiamo concesso poco al Padova, se non l'occasione finale con Capello che non dovevamo concedere perché eravamo padroni del campo e in superiorità numerica. È una vittoria meritata e che ci permette di scalare la classifica e dare la continuità che cercavamo. Nelle ultime cinque gare abbiamo subito un solo gol, peraltro in fuorigioco contro il Verona, quello è il grande rammarico perché avremmo potuto allungare questa striscia. Perché non ho sfruttato gli ultimi due cambi a disposizione? Stavamo tenendo bene il campo e un cambio poteva solo far allungare il recupero, mancava veramente poco e non vedevo difficoltà, ce le siamo create poi da soli paradossalmente nel momento più semplice della gara. Abbiamo ancora tanti difetti e anche oggi li abbiamo fatti vedere, ma stiamo migliorando. Da domani correggeremo gli errori di questa gara e cercheremo di preparare al meglio la prossima che è già vicina».

Sul mancato impiego di Insigne: «Aveva un affaticamento muscolare dopo la gara precedente, sarebbe stato rischioso mandarlo in campo e tantomeno portarlo in panchina, vista anche la temperatura e l'orario della gara».

Il Brescia arriverà al "Vigorito" con un giorno e mezzo in più di riposo: «Affrontiamo la squadra più in forma del momento che è meritatamente seconda in classifica, servirà una grande prestazione ma sono convinto che la faremo. Vedo le facce dei ragazzi e sono quelle giuste, siamo umili ma convinti della nostra forza. Non mi sono mai lamentato ma è sotto gli occhi di tutti come il nostro calendario non sia stato mai comodo, tra anticipi, posticipi e rinvii delle partite. Inoltre sostare già alla seconda giornata ci ha obbligato sempre a rincorrere, ma non cerco alibi. Recuperiamo le forze e battaglieremo anche domenica».

Infine una battuta sul mercato: «Con la società ne abbiamo già parlato... Noi dobbiamo riparare soprattutto alcune prestazioni non buone, non il mercato. Avere recuperato alcuni giocatori come Antei, Tuia e Del Pinto è importante, poi se ci sarà qualche occasione la valuteremo».


145 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com