• Redazione

Marcatori - Comanda Donnarumma, Mancuso rivelazione. Pazzini aggancia Coda


Arrivati al giro di boa del campionato di Serie B, la classifica marcatori vede sempre in vetta l'attaccante del Brescia Alfredo Donnarumma (a secco a Benevento, ma autore dell'assist per il compagno di reparto Torregrossa) con 14 gol (di cui 2 su rigore). 

Grazie alla splendida tripletta realizzata nel match di Salerno gli si è però pericolosamente avvicinato il bomber del Pescara Leonardo Mancuso, giunto a 12 reti (con un solo rigore): a 26 anni, il giocatore di proprietà della Juventus sta vivendo la stagione della sua esplosione nel grande calcio e può essere fin qui considerato come la rivelazione del campionato. 

Completano il podio a quota 8 gol, quindi abbastanza distaccati, l'attaccante del Benevento Massimo Coda (il cui dato è però "gonfiato" dalle 4 realizzazioni dal dischetto, in pratica il 50% delle sue marcature totali) e il redivivo centravanti del Verona Giampaolo Pazzini, che proprio nell'ultimo turno grazie al sigillo di Foggia ha agganciato in classifica il giallorosso. Eccezionale la media-gol del "Pazzo", considerando che ha disputato finora solo 9 partite di cui 6 da titolare per un totale di appena 530 minuti giocati: l'ex bomber di Sampdoria, Inter e Milan ha quindi fatto centro ogni 66 minuti!  

A seguire, troviamo uno dei giovani più interessanti nel panorama della serie cadetta, il classe '97 del Perugia (ma di proprietà dell'Atalanta) e dell'Under 21 azzurra Luca Vido, con 7 marcature. 

A quota 6 reti infine, ed a completamento della top ten, c'è un nutrito gruppone che comprende la coppia d'attacco del Lecce composta da Palombi e La Mantia, l'altro bresciano Torregrossa, la punta del Palermo capolista Nestorovski, l'eterno "Alino" Diamanti del Livorno e il talentuoso centrocampista, mai come quest'anno in veste di goleador, Verre del Perugia. 

La classifica marcatori dopo la 19^ giornata del campionato di Serie B:

14 gol: Donnarumma (2, Brescia) 12 gol: Mancuso (1, Pescara) 8 gol: Coda (4, Benevento), Pazzini (3, Verona) 7 gol: Vido (3, Perugia) 6 gol: Palombi (Lecce), Nestorovski (1, Palermo), Torregrossa (Brescia), Verre (Perugia), La Mantia (Lecce), Diamanti (3, Livorno) 

tra parentesi i gol su rigore. 

Allargando lo sguardo agli altri marcatori del Benevento, notiamo come alle spalle di Coda si trovino, con 3 gol a testa, Bandinelli e Insigne. Sono solo 2 invece le realizzazioni di Raul Asencio (le stesse degli esterni Ricci e Improta): pur apprezzando il lavoro sporco fatto di sponde e sportellate coi difensori avversari che il giovane spagnolo non lesina ad ogni partita, si tratta comunque di un bottino troppo povero per chi di mestiere fa l'attaccante. Infine, una rete ciascuno per Buonaiuto, Letizia, Viola, Tello, Maggio e Volta

Marcatori Benevento:

8 gol: Coda

3 gol: Bandinelli, Insigne 

2 gol: Asencio, F. Ricci, Improta 

1 gol: Buonaiuto, Letizia, Viola, Tello, Maggio, Volta. 


166 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com