• Tommaso Lombardi

Il rammarico di Bucchi: «Si poteva vincere. Testa al Pescara»


C'è indubbiamente rammarico nelle parole di Cristian Bucchi dopo il pareggio ottenuto dal Benevento allo "Zaccheria". Questo il commento del tecnico giallorosso e la sua analisi della partita:

«Il rammarico c'è perché siamo una squadra ambiziosa, ma è un segnale positivo. Abbiamo fatto molto meglio in 11 contro 11, avevamo il dominio del gioco e siamo arrivati tante volte al limite dell'area del Foggia, pur essendo poco precisi. Avevamo trovato il modo giusto di interpretare questa partita. Rimasti in superiorità numerica sapevamo che inevitabilmente loro si sarebbero difesi per sfruttare le ripartenze, abbiamo fatto la cosa più difficile ovvero sbloccarla e a quel punto dovevamo avere la bravura di conservare il vantaggio e di chiuderla. In questo momento difettiamo in fase realizzativa, giochiamo bene e costruiamo molte situazioni ma ci manca sempre la zampata, il guizzo. Il gol avversario mi è dispiaciuto perché è arrivato da un fallo laterale sotto la nostra panchina, dove in superiorità numerica li abbiamo fatti venire fuori con un cambio di gioco e abbiamo concesso una punizione. Poi bisogna fare i complimenti a Kragl, ha tirato una punizione strepitosa. Questo è il calcio, ma nel complesso è stata una buona gara in cui ho visto un Benevento maturo. Avremmo potuto vincere, ci prendiamo questo pareggio e ora pensiamo già al Pescara perché il tempo è poco, sarà un'altra partita difficile».

#Bucchi #dichiarazioni #postpartita #salastampa #Foggia #Benevento

52 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com