• Tommaso Lombardi

Col Carpi è emergenza in difesa, ma nemmeno i biancorossi possono sorridere


Voltare pagina, subito. Il turno infrasettimanale di campionato in programma martedì sera contro il Carpi impone al Benevento di archiviare e metabolizzare in fretta il pareggio acciuffato in extremis ad Ascoli e di sintonizzarsi su una sfida in cui la conquista degli agognati tre punti (che mancano all'appello ormai da oltre un mese) non potrà che essere l'unico obiettivo perseguibile: accantonati, forse definitivamente, i sogni di promozione diretta col distacco dalla seconda piazza per il momento rimasto invariato ma che dopo il posticipo di stasera tra Lecce e Pescara potrebbe salire a 7 punti, è necessario pensare adesso a blindare la zona playoff ed ottenere il miglior piazzamento possibile in questo finale di stagione. E il match casalingo contro il fanalino di coda Carpi appare come la miglior occasione possibile per tornare alla vittoria e mettersi alle spalle questo marzo terribile. 

Strega già al lavoro questa mattina all'antistadio "Imbriani", con seduta defaticante per i giocatori impiegati ieri e normale allenamento per tutti gli altri.  Puntuali, sono nel frattempo arrivate le decisioni del Giudice Sportivo in merito alla nervosa gara di Ascoli: contro i biancorossi di Castori mancheranno sia Caldirola che Tuia, appiedati entrambi per un turno dopo le espulsioni per doppia ammonizione rimediate nel concitato finale del match del "Del Duca". Difesa da reinventare quindi per Bucchi, che riproporrà la linea a quattro ma con interpreti giocoforza diversi: al centro, scontata la squalifica, tornerà certamente Volta e si spera di recuperare anche Antei, a detta dell'allenatore tenuto a riposo ieri in quanto non al top dopo una settimana di allenamenti abbastanza travagliata. Da valutare nelle prossime ore poi le condizioni fisiche di Letizia, uscito anzitempo e dolorante per un problema alla caviglia, e di Di Chiara, ieri nemmeno in panchina a causa di un attacco influenzale.  Non può sorridere però nemmeno il Carpi, al di là chiaramente della più che precaria situazione di classifica: martedì sera i biancorossi dovranno infatti rinunciare a due pedine importanti come Pasciuti (che a Benevento sconterà la seconda di due giornate di squalifica) e Concas, espulso per doppia ammonizione contro il Crotone e fermato quindi per un turno.  

#Benevento #Carpi #Ascoli #giudicesportivo #squalifiche #serieB

197 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com