• Giuseppe Longo

QUOTIAMOCI | Alla ricerca di conferme, ma contro il Carpi vietato sbagliare


FAME DI PUNTI. Dopo un primo tempo horror ad Ascoli, il Benevento sembra essersi ritrovato e compattato nella seconda frazione di gioco, sia a livello tecnico-tattico che a livello motivazionale. Questa sera farà visita al Vigorito il fanalino di coda Carpi e per i sanniti sarà come un "terzo tempo" della recente uscita nelle Marche, al fine di verificare se è possibile utilizzare definitivamente o meno la parola "ripresa" per il periodaccio recentemente vissuto dalla Strega. Rivedere e ritrovare a certi livelli giocatori del calibro di Ricci e Viola non ha fatto altro che aumentare l'attesa per il match di stasera, in cui probabilmente si rivedranno soluzioni, come la doppia punta col trequartista e Viola in cabina di regia, che solleticano il palato e la fantasia dei tifosi giallorossi. Nonostante abbiamo potuto testare con mano quanto sia fuorviante dare qualche risultato per scontato nell'attuale campionato di serie B, la parola d'ordine per stasera è inevitabilmente vincere, senza attenuanti e alibi di sorta. Le difficoltà non mancheranno, ma la fame di punti, a questo punto indispensabili, dovrà spronare i campani a superarle.

SEGNO DEL MATCH. L'ultima compagine che fece capolino al Vigorito nella veste di "ultima della classe" fu il Livorno di Lucarelli e, a ricordarcelo, è la quota-vittoria di quella partita (1,45 per il Benevento), finora la più bassa vista nell'arco del torneo. Purtuttavia, per chi lo ricorderà, quell'incontro si rivelò da subito complicato e venne risolto solo grazie a un rigore di Coda. Ne avranno fatto tesoro i bookmaker che, pur proponendo una quota da "fanalino di coda", salgono a 1,50 (prob. 63%) per la vittoria del Benevento contro il Carpi e assegnano una quota di 3,90 al pareggio (prob. 24%) e di 7 all'exploit degli emiliani (prob. 13%).

OVER 2.5 E GOL. Per quanto riguarda la somma totale di gol attesi sugli spalti dell'impianto sannita, si osserva una leggera prevalenza dell'under 2.5 (prob. 51,4%; quota 1,80) rispetto all'over 2.5 (prob. 48,6%; quota 1,90), ma siamo ben lontani dal massimo stagionale di probabilità dell'under (prob. 60%; quota 1,55) visto ad Ascoli e rivelatosi infondato alla luce del 2-2 finale. Evidentemente il cambio di modulo del Benevento, con tutto ciò ne è conseguito, deve aver sorpreso anche gli allibratori. Tornando alla partita di stasera, il no-gol (prob. 53,6%; quota 1,73) prevale sul gol (prob. 46,4%; quota 2) e, note le quote del segno finale, possiamo affermare che la quota del no-gol è ascrivibile, quasi esclusivamente, alla presunta incapacità del Carpi di siglare una rete.

RISULTATI ESATTI. Andiamo ora ad analizzare l'elenco dei risultati esatti maggiormente attesi dalle agenzie di betting. Si parte con l'1-0 per i padroni di casa, a quota 5,75 (prob. 12,4%) e si prosegue col 2-0 degli stessi a 6,50 (prob. 11%). Il primo pareggio che si incontra è quello per 1-1 a 7,50 (prob. 9,5%) e, poco distante, il primo risultato da over 2.5, il 2-1 per i giallorossi, a quota 8,50 (prob. 8,4%).

A quota 9 (prob. 7,9%) un altro pareggio, quello a reti inviolate, e a quota 10 (prob. 7,1%) un rotondo 3-0 di marca sannita. Segue il 3-1 sempre per i locali a quota 13 (prob. 5,5%). Bisogna attendere l'ottavo posto per rintracciare il primo risultato favorevole agli ospiti: si tratta ovviamente dello 0-1 ed è quotato a 15 (prob. 4,7%). Chiudono il 2-2 e il risultato "Altro" (una delle due squadre segna 5 o più reti) a quota 18 (prob. 4%).

PROBABILI MARCATORI. Le buone notizie arrivano dalla lista dei probabili marcatori: nelle prime sei posizioni, infatti, incontriamo soltanto atleti giallorossi, a voler chiarire l'andamento della gara immaginato dai bookmaker.

Al primo posto torna lui, Massimo Coda, che dopo un periodo di appannamento rispolvera la sua massima probabilità di marcatura stagionale in casa, ossia il 28,6% (con quota fissata a 2,50). Per i lettori meno assidui di Quotiamoci ricordiamo che finora solo in 4 occasioni l'attaccante di Cava de' Tirreni ha visto assegnarsi il valore di 2,50 come quota di marcatura (contro Ascoli, Crotone, Cittadella e Pescara) e in tutti i precedenti non ha mai disatteso le aspettative, andando sempre in gol. Vedremo se le previsioni degli addetti ai lavori si confermeranno valide anche in questo turno.

Seguono l'ex Salernitana i colleghi di reparto Insigne, Armenteros e Asencio, tutti e tre a quota 3,50 (prob. 22,2%). A quota 3,75 (prob. 21,1%) c'è spazio per altri due giallorossi, Ricci e Improta, che vengono "avvicinati" alla porta dagli allibratori (la loro quota di marcatura precedente, infatti, era 4).

Stavolta a quota 4 (prob. 20%), invece, troviamo due punte biancorosse: Arrighini, probabile titolare, e Vano, autore del pareggio fuori tempo massimo nel confronto dell'andata che costò 2 punti alla formazione sannita. A quota 5 (prob. 16,7%) Buonaiuto (che scende da 5,50) e tre attaccanti della squadra ospite: Mustacchio, Marsura e Romairone. A seguire segnaliamo Viola, che passa da 6,50 a 6 (prob. 14,3%), forse anche a seguito della sua investitura da rigorista, e il ritorno di Vokić a 6,50 (vecchia quota di Viola appunto), nonché l'avanzata di Tello che scende da 7,50 a 7 (prob. 12,5%).

RICORDANDO I PLAY-OFF. A questo punto del campionato e con avversari di questo calibro altri errori non sarebbero facilmente digeribili. Toccherà al team di Bucchi dimostrare di aver capito a fondo le precedenti (e recenti) lezioni; sempre a loro spetterà confermare il secondo tempo del Del Duca fatto di grinta, sapienza tattica e abnegazione e testimoniare che non si è trattato soltanto di una congiunzione astrale. Lo chiedono i tifosi, lo chiede chi ha investito in questa squadra, che si tratti di finanze, tempo o soltanto voce poco importa.

Che bisogna rimettersi in marcia ce lo ricorda il calendario che, per ironia della sorte, ha voluto allineare in questo inizio di primavera, oltre all'Ascoli, gli scontri con Spezia, Carpi e Perugia, proprio le tre avversarie che costituirono gli step affrontati nei play-off che ci consegnarono l'accesso alla massima serie. Coincidenze che fanno riflettere e che sicuramente sanno di monito per la formazione sannita.

#quote #Quotiamoci #bookmaker #gol #nogol #over #BeneventoCarpi #Coda #betting #1x2

29 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com