• Tommaso Lombardi

Assalto Benevento nella notte del 'Vigorito': in palio c'è la finale


Dopo il preziosissimo successo esterno ottenuto dai giallorossi nella gara d'andata, va in scena stasera al "Vigorito" il secondo atto della semifinale Play Off tra Benevento e Cittadella: c'è in palio un posto in finale, contro la vincente dell'altra sfida tra Pescara e Verona in programma domani, e la possibilità di giocarsi fino in fondo le proprie chance per agguantare l'ultimo posto utile per salire in Serie A. 

Il cammino verso l'atto conclusivo si è fatto per la Strega meno impervio grazie al risultato maturato martedì al "Tombolato", ma guai a considerare la pratica già archiviata, sapendo che partite come queste si giocano sul filo sottilissimo dell'equilibrio e della tensione e che basta un episodio per rimettere tutto in discussione: Bucchi ne è perfettamente consapevole e nella conferenza stampa di ieri, come per la verità aveva già fatto nell'immediato post gara in terra veneta, ha assicurato che la sua squadra scenderà in campo all'attacco per vincere, senza atteggiamenti speculativi e calcoli di sorta. Di fronte ci sarà un avversario che proverà il tutto per tutto per far saltare il banco avendo ormai ben poco da perdere: il Cittadella per qualificarsi deve vincere con due gol di scarto nei novanta minuti (ricordiamo che non sono previsti i tempi supplementari e, a parità di gol realizzati nel computo totale delle due sfide, passa la squadra che si è meglio posizionata in classifica durante la regular season ossia il Benevento). Presumibile, quindi, aspettarsi una partenza a spron battuto dei granata, con la Strega che viceversa dovrà cercare di spegnere sul nascere qualsiasi velleità degli ospiti incanalando subito l'incontro sui binari giusti e sfruttando anche la spinta del pubblico del "Vigorito" che, dopo giorni d'attesa vissuti un po' in sordina e con una prevendita forse leggermente al di sotto delle aspettative - stasera sono attesi comunque 11mila spettatori, con la Curva Sud che ha annunciato una coreografia - , non vede l'ora di accendersi definitivamente per rivivere le magiche notti di due anni fa. Il Benevento è ormai una squadra matura e consapevole della propria forza, carica e concentrata al punto giusto, pronta a non lasciarsi scappare la grande occasione: la finale è lì, ad un passo, e va solo afferrata. 

Le probabili formazioni in campo al "Vigorito" (ore 21.00) e le ultime:

BENEVENTO (4-3-1-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Tello, Viola, Bandinelli; Ricci; Insigne, Coda.  A disposizione: Gori, Zagari, Gyamfi, Antei, Costa, Tuia, Di Chiara, Crisetig, Del Pinto, Buonaiuto, Improta, Vokic, Asencio.  Allenatore: Bucchi Squalificati: Armenteros Diffidati: Tello, Buonaiuto News: Il Benevento si presenta all'appuntamento con tutto l'organico a disposizione, eccetto lo squalificato Armenteros: ruota proprio intorno alla sostituzione della punta svedese il principale interrogativo che anima le ore della vigilia. Bucchi per scegliere il partner di Coda ha diverse frecce al proprio arco, tutte però con caratteristiche diverse rispetto all'attaccante di origini caraibiche: alla fine dovrebbe spuntarla Insigne, andando così a ricomporre con "Hispanico" un tandem rodato e già impiegato con successo nei mesi scorsi; tuttavia, la versatilità di giocatori come Ricci, Buonaiuto, Improta e dello stesso folletto napoletano potrebbe anche portare a soluzioni diverse come il "doppio trequartista" (Ricci e Insigne alle spalle di Coda) o, perché no, un ritorno al tridente con gli esterni larghi come visto all'opera, con alterne fortune, nella prima parte del campionato. Tra le opzioni, ci sarebbe anche Asencio: lo spagnolo è recuperato ed è stato convocato ma ha pochissimi minuti nelle gambe dopo settimane trascorse più in infermeria che sul rettangolo verde. 

Altri dubbi a centrocampo, dove Tello è diffidato e Del Pinto ancora indietro di condizione: ecco quindi che per preservare il colombiano potrebbe farsi spazio l'ipotesi del "doppio playmaker" con Crisetig, oltre a Bandinelli, che affiancherebbe Viola consentendo così anche di alleggerire la marcatura prevedibilmente asfissiante e già vista al "Tombolato" sul regista calabrese. In difesa, infine, davanti a Montipò - fresco di convocazione per il pre ritiro dell'Under 21 che giocherà gli Europei di categoria a giugno - solita linea a quattro con Maggio e Letizia sulle corsie esterne e Volta (o Antei) e Caldirola al centro. CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Benedetti; Siega, Iori, Branca; Schenetti; Moncini, Finotto. 

A disposizione: L. Maniero (I), Parodi, Cancellotti, Rizzo, Drudi, Camigliano, Bussaglia, L. Maniero (II), Pasa, Panico, Scappini, Diaw. Allenatore: Venturato Squalificati: Proia Diffidati: Siega, Panico, Branca

News: Pochi dubbi per Venturato nell'undici di partenza chiamato a tentare l'impresa: a centrocampo scelte obbligate con Siega che rimpiazzerà lo squalificato Proia, mentre in difesa Benedetti, comunque non ancora al meglio dopo l'infortunio accusato una settimana fa a La Spezia, dovrebbe riprendersi il posto da titolare sulla corsia sinistra facendo scivolare Rizzo (protagonista martedì dell'errore che ha spianato la strada ad Insigne in occasione del gol del pareggio) nuovamente in panchina; se invece il forte laterale mancino dovesse dare ancora forfait, pronta l'opzione Cancellotti. Per il resto squadra confermata con l'unico ballottaggio tra Schenetti e Panico sulla trequarti in appoggio alle due punte Moncini e Finotto. Contrariamente alle dichiarazioni agguerrite di Venturato e dei giocatori del Cittadella, i tifosi granata non sembrano crederci più: dal Veneto arriveranno solo in 17. Arbitro: Sacchi della sezione di Macerata (Assistenti Muto di Torre Annunziata e Lombardi di Brescia, IV uomo Marini di Roma1)  VAR: Serra di Torino e Pezzuto di Lecce

Diretta Tv: DAZN ore 21.00 SEGUI SUL PORTALE E SULLE PAGINE FACEBOOK/INSTAGRAM DI PIANETA STREGA TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE DI BENEVENTO-CITTADELLA

#BeneventoCittadella #probabiliformazioni #PlayOff #SerieB #semifinalediritorno #Bucchi #Venturato

123 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com