• Redazione

Inzaghi: «La strada è lunga, manteniamo l'equilibrio. Hetemaj è in buona forma. Salernitana? Si


A una settimana esatta dall'atteso derby di Salerno, ha parlato questa sera Filippo Inzaghi. Il trainer del Benevento è intervenuto telefonicamente durante la trasmissione tv OttoGol affrontando vari temi sul momento vissuto dall'ambiente giallorosso, a partire dalle parole di venerdì scorso del presidente Vigorito rilasciate dal palco di piazza Castello durante la festa dei 90 anni del club:

«Non mi hanno sorpreso. Quello che di lui mi ha colpito è questo suo modo di fare. Lui fin dal primo giorno non mi ha mai chiesto la Serie A, ma di programmarla per arrivarci con le fondamenta giusta per cercare di rimanerci e soprattutto di renderlo orgoglioso della sua squadra. La strada sarà lunga e difficile, tutti ci danno per favoriti perché ci vogliono fregare ma io sono tranquillo, lavorando in questo modo i risultati arriveranno.

Qui ho trovato un organico importante, io ho solo cercato di far capire ai ragazzi che sono un gruppo forte e giocatori che sono un lusso per la Serie B. Il grande lavoro lo fanno loro per come seguono me e il mio staff. La strada è ancora lunga ma penso che ci sarà modo di divertirsi e di rendere la vita difficile a tutti. Dobbiamo però mantenere l'equilibrio, abbiamo solo vinto una partita.

Hetemaj? Si è presentato bene, in buona forma. I test atletici hanno dato esiti rassicuranti, nella partita che abbiamo fatto con la Primavera ha dimostrato una buona condizione. È un giocatore importante per noi, vedremo come arriveremo a lunedì se potrà giocare dall'inizio o darci una mano durante la gara. Il rinnovo di Letizia? È un ottimo segnale da parte della società, sono contento per lui perché se lo merita e mi auguro che presto arrivino altri rinnovi perché sono ottimi giocatori ma soprattutto ragazzi seri.

Non guardo molto il modulo degli avversari, ma soprattutto la condizione dei miei giocatori quando faccio la formazione. Se i giocatori stanno bene dobbiamo preoccuparci poco degli altri. Noi cerchiamo di curare e preparare tutto, poi sono i bravi giocatori che fanno vincere le partite. Non credo ad un solo sistema che ci faccia vincere, penso che un bravo allenatore debba trovare l'abito giusto per i giocatori che ha. Salernitana? Si nasconde, ma è una squadra forte. Ha dei giocatori importanti per la categoria e un allenatore che conoscono tutti. Ci sono tante squadre forti candidate a salire, ma in Serie B tutti incontrano delle difficoltà, ci vuole consapevolezza delle proprie forze ma si vince con l'umiltà e il lavoro.

Ringrazio la gente per la festa dell'altra sera, è stato molto emozionante vedere tutte quelle persone in piazza. Per me e per i giocatori sono stati dei bei fotogrammi, sarebbe bello rivederci fra un po' tutti insieme a rivivere altri momenti del genere».

#FilippoInzaghi #BeneventoCalcio #dichiarazioni #SalernitanaBenevento

234 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com