• Tommaso Lombardi

Qui Ascoli - Zanetti: «Il Benevento sta ammazzando il campionato, ma non partiamo sconfitti» | I CON


Alla vigilia dell'ultimo impegno del 2019 e del giro di boa del torneo cadetto, l'allenatore dell'Ascoli Paolo Zanetti ha presentato in conferenza stampa la sfida sul campo della capolista Benevento. Queste alcune delle dichiarazioni del tecnico dei marchigiani:

"Se c'è una squadra che può mettere in difficoltà il Benevento penso che possa essere proprio l'Ascoli. Andiamo ad incontrare una squadra che sta letteralmente ammazzando il campionato, ha dei numeri impressionanti. Dobbiamo andare con l'umiltà giusta che serve in questo tipo di partite, unendoci grande determinazione e la consapevolezza che per vincere una partita del genere o comunque portare a casa dei punti dobbiamo buttare il cuore oltre l'ostacolo, e fare una partita che fuori casa non abbiamo ancora fatto del tutto, consapevoli però che abbiamo le capacità per farlo. Servirà la partita perfetta, in tutte le sue forme, con grandissima attenzione soprattutto nella fase difensiva. Poi in avanti sono convinto che abbiamo delle armi per poter far male anche al Benevento. Non partiamo di certo sconfitti, si parte sempre dallo 0-0: è chiaro che poi in campo c'è la partita. Non voglio continuare a rimarcare la forza e la bravura che ha avuto fin qui il Benevento, piuttosto voglio sottolineare la nostra forza e consapevolezza di aver fatto un cammino in casa da grande squadra e fuori casa invece al di sotto delle aspettative e delle nostre capacità. Se non siamo lassù a combattere col Benevento è per questi dati, ma questo non significa che siamo lontani anni luce. Loro sono sicuramente una squadra fortissima però non mi sento di partire sconfitto in una partita del genere e soprattutto non voglio che i miei ragazzi lo pensino. Il Benevento per batterci deve fare fatica e deve fare una grande partita.

Laverone, Chajia e Beretta hanno avuto un virus intestinale con febbre e non sono disponibili. Ci stiamo concentrando più sul recupero dei giocatori perché non sono passate ancora 48 ore dall'ultima partita. Ancora oggi alcuni ragazzi lamentavano qualche fastidio. Oggi abbiamo preparato la partita, domani penserò alla formazione. In linea di massima vorrei dare continuità alla formazione che ha battuto il Pisa.

Classifica corta? Penso che nel girone di ritorno inizierà un altro campionato, dipenderà anche dal mercato e molte squadre penso che cambieranno pelle. Ci sarà sicuramente una definizione della classifica più chiara e le qualità verranno fuori, noi abbiamo l'obbligo di farci trovare pronti. Preferisco non parlare di mercato perché dobbiamo concentrarci sulla partita di domani, ma posso dire che abbiamo le idee chiare".

Per quanto riguarda i convocati, Zanetti porta con sé nel Sannio 22 giocatori: oltre allo squalificato Ninkovic (che sconterà la seconda giornata di stop dopo l'espulsione rimediata contro il Pordenone), i bianconeri devono rinunciare anche a Beretta, Chajia e Laverone, tutti colpiti da virus influenzale.

L'elenco completo dei convocati:

PORTIERI: Lanni, Leali, Novi

DIFENSORI: Andreoni, Brosco, D'Elia, Gravillon, Maurizi, Valentini

CENTROCAMPISTI: Brlek, Cavion, Gerbo, Padoin, Petrucci, Piccinocchi, Scorza, Troiano

ATTACCANTI: Ardemagni, Da Cruz, Matos, Rosseti, Scamacca.

#AscoliCalcio1898FC #PaoloZanetti #BeneventoAscoli #conferenzastampaprepartita

164 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com