• Redazione

LE PALLONATE | Vendetta nel deserto surreale. Le pagelle dei giallorossi


BENEVENTO-PESCARA 4-0 “… VENDETTA SERVITA NEL DESERTO SURREALE”

*Le PAGELLE di GAIUS*

MIGLIORI: Insigne, Maggio, Sau, Schiattarella (BN) - Fiorillo, Memushaj, Galano, Clemenza (PE)

PEGGIORI: nessuno (BN) - Bettella, Borrelli (PE)

Il virus costringe al clima asetttico il "Vigorito" dove il Benevento cerca vendetta contro l’unico passo falso di tutta la stagione. Inizio surreale con le voci dei calciatori che si odono distintamente in TV. Il Benevento lascia l’illusione a Memushaj, Clemenza e Galano che sperano di far male alla capolista. Ma è il solito gioco del gatto con il topo e già al 17’ Sau trasforma in oro una palla non pulita da Moncini, servendola ad Insigne che realizza con tiro a giro nell’angolino. Al 21’ un passaggio orizzontale errato di Bettella e la palla arriva a Insigne che ricambia il favore a Sau che fa 2-0. Al 27’ Montipò chiude bene su diagonale forte di Bettella. Al 33’ Moncini timbra di testa il 3-0 su assist strepitoso di Improta. La gara è già chiusa ma Montipo’ al 38’ annulla Memushaj su punizione dal limite. Nella ripresa il Benevento potrebbe dilagare con punteggio tennistico ma spreca veramente tanto con Moncini e Sau. Al 60’ Sau spara forte su Fiorillo. Al 62’ Crecco toglie il 4-0 di Insigne dalla porta. 63’ Borrelli (in fuorigioco?) ma Montipò c’è sempre! La chiude definitivamente Improta su ennesimo assist di Insigne. PECCATO NON AVERLA GODUTA DAL VIVO!!!

MONTIPO’ voto 7. Almeno tre interventi non ordinari. Ma le palle in area facili o difficili sono sempre sue. Al 30’ compie un miracolo ravvicinato su incursione di Memushaj. CALAMITA

MAGGIO voto 7,5. Prende un giallo inutile al 90’ sul 4-0 per fallo su Clemenza. Non è da lui. Per il resto altra gara eccellente tanto che sembrerebbe pronto per l’Under 21. FRESCHEZZA E INGENUITA’

VOLTA voto 7. Prende un giallo dopo 9’, ma non si scompone. Al centro dell’area la comanda lui. Non fa rimpiangere affatto l’assenza di Caldirola. PERSONALITA’

TUIA voto 7. Anche se non sembra, quando tutto sembra perduto c’è lui che rende vani i tentativi avversari. Una sicurezza ulteriore per l’impenetrabile difesa giallorossa. OCCHIO DI LINCE

BARBA voto 6. Un po’ incerto in qualche uscita su Galano e Mamushaj. Nel complesso dà il suo apporto anche in avanti. Dovrebbe velocizzarsi un po’. COMPASSATO

INSIGNE voto 8,5. Ancora lui! E’ sicuramente il "man of the match" con due assist, un gol e un’altra prestazione di gran livello. Si muove leggiadro sul campo seminando e dribblando avversari a suo piacimento, va 4-5 volte al tiro, ne imbecca una e ne regala altre due. Vola tra gli avversari come una LIBELLULA

DEL PINTO voto 7. Il vecchio eroe in campo dall’inizio al posto di Hetemaj non sfigura per nulla ed anzi sfoggia tranquillità e sicurezza anche con sprazzi di buona tecnica. Evita sempre passaggi rischiosi. MATURITA’

SCHIATTARELLA voto 8. Dirige come sempre tutte le operazioni da centrocampo e nessuno si accorge che manca Viola. Passaggi filtranti e appoggi illuminati ai compagni, senza contare la solita copertura davanti alla difesa. TORRE DI CONTROLLO

IMPROTA voto 7. Spesso imprendibile e imprevedibile, confeziona l’assist per Moncini e segna il gol del 4-0. Per quanto sta facendo può essere... SODDISFATTO

SAU voto 7. Un gol facile, un altro divorato ancora più facile, ma tanta qualità e quantità nei recuperi palla a centrocampo e sempre a servizio della squadra. TRASCINATORE

MONCINI voto 6,5. A tratti sembra fuori dall’azione ma quando gli arriva la palla giusta serve la specialità della casa, il “colpo di testa”. Prova anche lo show in rovesciata ma non è fortunato. Divora un paio di occasioni abbastanza facili davanti alla porta. SPRECONE

HETEMAJ (dal 65’) voto 6. Incarico non gravoso per l’incredibile Hulk che comunque fa notare la sua presenza quando entra in campo cercando anche qualche proiezione offensiva. IN ALLENAMENTO

KRAGL (dal 73’) voto 6. Prova subito la bomba ma di destro, l’ottimo Fiorillo si oppone. Per il resto non deve sfiancarsi a risultato acquisito. RILASSATO

BASIT (dall'83’) S.V. Lo scopriamo oggi il giovane ghanese e gli facciamo i migliori auguri per il prossimo futuro. BENVENUTO

INZAGHI voto 9 – Non ci sono più aggettivi per il condottiero giallorosso che non lascia nulla al caso neanche in assenza di pubblico. MENTALISTA

ARBITRO Antonio RAPUANO Voto 6. Gara non difficile senza errori di rilievo. NORMALE AMMINISTRAZIONE

TELECRONISTA DAZN. Ormai troppo facile anche per loro, come per tutti, commentare l’INCREDIBILE ED IMBATTIBILE BENEVENTO. COMMENTO OGGETTIVO

#pagelle #BeneventoPescara

169 visualizzazioni

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com