Precaria la posizione di Pirlo in vista della Supercoppa Italiana – New Indian Express

Precaria la posizione di Pirlo in vista della Supercoppa Italiana – New Indian Express

di PTI

Il lavoro dell’allenatore dipende raramente dalla Supercoppa italiana, ma la Juventus ha avuto raramente un inizio di stagione peggiore negli ultimi dieci anni.

Una partita con i campioni di Serie A e la Coppa Italia di solito è poco più di un’amichevole.

Era la stagione tradizionale in agosto, ma è stata giocata diverse volte a dicembre o gennaio nelle ultime stagioni.

Tutt’altro che una convincente vittoria per la Juventus Andrea Pirlo sul Napoli potrebbe essere l’inizio della fine del suo breve periodo di allenamento.

Le sopracciglia si sono sollevate quando il 41enne Pirlo ha preso le redini della Juventus all’inizio di agosto, dando all’ex maestro del centrocampo il suo primo incarico di allenatore.

Ora, gli scettici hanno ragione.

Pirlo ha il compito di trasformare la Juventus in una squadra più attraente e porre fine all’attesa del quarto di secolo del club per il successo in Champions League.

I bianconeri non dovevano vacillare in Serie A, che avevano dominato nelle ultime nove stagioni.

Domenica la Juventus ha perso 2-0 contro i rivali storici dell’Inter, lasciandola al quinto posto, sette punti dietro le squadre milanesi in classifica.

La Juventus, nata vincendo nove titoli di fila in Serie A ed essendo la squadra sconfitta in Italia da tanto tempo, è svanita al posto del dubbio e persino della paura.

“Quando si esce in campo con ansia e paura, tutto diventa più difficile”, ha detto Pirlo.

“Non avremmo potuto fare di peggio, ma ora dobbiamo alzarci perché mercoledì abbiamo avuto la finale di Coppa.

Era solo la seconda sconfitta della Juventus in campionato in questa stagione, ma arriva a meno di un mese dalla terribile sconfitta interna per 3-0 contro la Fiorentina.

READ  La Juventus tiene l'Inter per raggiungere la finale di Coppa Italia

Inoltre, la Juventus è in parità in partite che avrebbe vinto in passato e ha nove punti in meno rispetto alle 17 partite della scorsa stagione sotto Maurizio Sarri.

La pressione per avere successo alla Juventus è forte.

Sari è stato pesantemente criticato nella sua unica stagione ?? Ha vinto lo scudetto.

Questo è il problema che anche i giocatori sembrano rinunciare.

Cristiano Ronaldo domenica a San Siro era l’ombra di se stesso e ha sorriso solo con un sorriso triste quando l’Inter ha segnato il suo secondo gol.

Il capitano della Juventus Giorgio Chiellini ha ammesso che la presa dei bianconeri sul calcio italiano potrebbe finire.

“Il tempo stringe per tutti – ha detto Chiellini domenica sera -. I corsi a volte finiscono e stiamo cercando di fare tutto il possibile per assicurarci che continuino”.

Vincere con successo il decimo scudetto consecutivo sarebbe incredibile: non sarà facile ma ci stiamo provando in ogni modo possibile.

“Abbiamo la finale di coppa da giocare tra tre giorni, quindi dobbiamo recuperare ?? Non possiamo lasciare che questo risultato ci influenzi”.

La Juventus ha vinto otto volte la Supercoppa. Perso al Napoli nell’edizione 2014.

Il Napoli, guidato da Gennaro Gattuso, entrerà in partita Reggio Emilia con uno stato d’animo molto diverso dopo aver battuto la Fiorentina per 6-0 domenica.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega