QUOTIAMOCI | Match molto equilibrato e il gol sannita arriva... dalla panchina

25.09.2018

 

Eccoci giunti al secondo appuntamento con la nostra nuova rubrica Quotiamoci. Nemmeno il tempo di archiviare la roboante vittoria contro la Salernitana al Vigorito, che bisogna scendere di nuovo in campo al Tombolato di Cittadella. "Di granata in granata" si potrebbe titolare.

Fischio d'inizio stasera alle 21 per la 5^ giornata di serie B, turno infrasettimanale e già per questo pieno di insidie tra forze da recuperare, qualche acciaccato e un po' di turnover.

Questo lo sanno bene quegli acuti analisti dei bookmaker, i quali poco si sbilanciano per questa partita, avendo anche poche indicazioni sui possibili starting eleven. Regna l'incertezza, dunque, e gli imprevisti sono dietro l'angolo, non solo per i tecnici ma anche per gli allibratori.

 

Situazione molto più equilibrata di quella vista con la Salernitana sul segno del match. La vittoria interna del Citta è quotata a 2,60 con la probabilità del 36%. Segno X a 3,10 (prob. 31%) e vittoria giallorossa a 2,90 (prob. 33%).

In soldoni grandissimo equilibrio, la vittoria della Strega è ipotizzata a un terzo del campo delle probabilità. Quasi come se i tre segni fossero equiprobabili, con la vittoria del Cittadella che rosicchia una piccola parte alla quota spettante al pareggio e non rende perfettamente bilanciata la suddetta equiprobabilità. Tale leggero sbilanciamento, immaginiamo, sia dovuto alla disputa fra le mura amiche dell'incontro per il team di Venturato e al suo ruolino di marcia, a punteggio pieno fino allo scivolone avuto a La Spezia.

 

 

Che si tratti di un match leggermente più equilibrato anche in termini di reti, lo si nota anche dalla leggera risalita dell'over 2.5 a 2.05 (prob. 45%) rispetto alla quota 2 rilevata contro la Salernitana. Tutto sommato, però, resta in linea con l'over 2.5 della maggior parte degli altri incontri di giornata: si discosta da questi valori solo Salernitana-Ascoli (2,25), gara immaginata molto "coperta" anche a seguito del recente "incasso" granata in terra sannita. Per il gol (entrambe le squadre devono segnare) il tabellone dei bookmaker indica la quota 1,75 (prob. 53%), fra le più basse di giornata e quindi abbastanza probabile. L'unico scontro in cui è ritenuto ancor più probabile è Pescara-Crotone (quota 1,70).

 

 

 

Passiamo ora alla lotteria delle lotterie: i risultati esatti. Alla luce di un evento "gol" relativamente probabile, il risultato esatto più inflazionato non poteva che essere l'1-1, pagato a 5,75 e col 12,8% di possibilità di realizzazione. Con un certo distacco, al secondo posto troviamo l'1-0 (quota 8,25 e prob. 8,9%), seguito a ruota dallo 0-1, equiprobabile allo 0-0 (quota 8,75 e prob. 8,4% ciascuno). Qualche punto percentuale di probabilità più giù troviamo il 2-1 (quota 10, prob. 7,4%) e, appena dopo, l'1-2 (quota 11, prob. 6,7%). Ora, accorgendoci che con le opzioni fin qui enunciate abbiamo coperto il 52,6 % del campo delle probabilità, ci arrestiamo, poiché l'altra metà del campo è molto più frazionata, ricca di molti eventi scarsamente probabili.

Prima di passare alla sezione successiva, consentitemi di farvi notare che negli score illustrati vi sono due pareggi, due segni "1" e due segni "2" e non solo. Ad ogni punteggio con vittoria del Cittadella segue, a breve distanza, il suo speculare con vittoria del Benevento. Ciò non fa altro che confermare il sostanziale equilibrio visto coi segni 1-X-2, in cui si osserva un appena percettibile sbilanciamento a favore della compagine veneta.

 

 

E infine eccoci alla parte più divertente delle previsioni, quella dedicata ai possibili marcatori. Partiamo dai più quotati: con pari quota (3,50) e di conseguenza pari probabilità (22,2%), in cima alla lista troviamo il centro-boa campano Massimo Coda, a digiuno da qualche gara, e l'avanti granata Stefano Scappini, anch'egli fermo a quota una rete nel torneo. Anche se nutriamo qualche dubbio sull'utilizzo dal primo minuto dell'attaccante di Cava de' Tirreni, uscito coi crampi dal Vigorito venerdì sera, ciò non esclude che un suo utilizzo a gara in corso renda più probabile una sua marcatura rispetto a un giocatore che parta titolare e questo gli allibratori devono averlo capito. Come ci teneva a sottolineare il nostro Nicola Inglese nell'intervento di qualche giorno fa, data la rosa ampia -e valida in tutta la sua ampiezza- del Benevento, con dei rincalzi che non possono affatto essere definiti rincalzi, chiunque entri a gara in corso è naturalmente portato a spaccare la partita. Questa è una possibile spiegazione a una quota così bassa per il gol di un giocatore che potrebbe non partire titolare.

Procediamo col terzo in lista, Strizzolo, centravanti granata abile nel gioco aereo che ha riposato contro lo Spezia, a quota 3,75 (21,1%). In quarta posizione, a pari quota, troviamo ben quattro giocatori: uno è Mattia Finotto, esterno avversario o seconda punta a seconda delle esigenze, e gli altri sono gli esterni giallorossi Improta e Buonaiuto, oltre al bomber dell'ultimo minuto Raul Asencio. Per tutti loro quota 4 e 20% di probabilità di segnatura. Solo più giù, a quota 4,25 (19%), troviamo i rimanenti esterni della Strega Insigne e Ricci. A 4,50 (18,2%) Malcore, ennesima alternativa offensiva di Venturato. A 5 (16,7%) troviamo un atleta inseguito e corteggiato dalla società di via Santa Colomba nel corso del calciomercato estivo, il trequartista Andrea Schenetti. A quota 6 (14,3%), invece, rintracciamo sia il capitano rigorista Manuel Iori, che ha già risolto con una doppietta su rigore il match contro il Cosenza, che il trequartista Siega. Bisogna giungere a quota 8 (11,1%) per trovare un trio di centrocampisti giallorossi: occupano la posizione, infatti, a pari probabilità di marcatura, Viola, Nocerino e Bandinelli.

 

 

Questa è la fredda analisi dei numeri, piuttosto "in bilico" per l'incontro di stasera. Non resta che augurarci che lo spirito di gruppo degli uomini mister Bucchi riesca a invertire l'ago della bilancia, attualmente lievemente orientato verso la compagine granata.

 

(fonte quote: www.snai.it)

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - 
Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com