UNDER 16 | Il Benevento stende il Cosenza al termine di un match scoppiettante

09.02.2020

 

Alle 15:00, i giallorossini di mister Scarlato sono scesi sul sintetico del Centro Sportivo di via Avellino per affrontare la compagine rossoblù di mister Carnevale.

Inizio partita che ha visto il Benevento spingere subito sull’acceleratore e guadagnare, nell’arco di 5 minuti, due calci dalla bandierina.
Al decimo ci prova Marsiglia a gonfiare la rete, accentrandosi e scaricando verso la porta, ma il tiro è centrale e facile preda di Gualtieri.
Il Cosenza prova a reagire al predominio sannita e al 12’ trova la rete del vantaggio grazie a Maccari: il tiro del numero 11 calabrese passa sotto le braccia di Tartaro e finisce in fondo alla rete.
Ospiti in vantaggio, ma sembrava l’ingrediente mancante per accendere l’incontro.
Il Benevento reagisce e, con carattere, prende in mano le redini del gioco, costruendo azioni e dimostrando un possesso palla davvero ottimo.
Al 20’ di nuovo Marsiglia si impossessa della sfera e, dal margine destro dell’aria di rigore, trafigge il portiere ospite e pareggia i conti.
Nemmeno il tempo di festeggiare che l’azione si ripropone, ma sul lato sinistro, ed è Maiese a far mettere la freccia ai giallorossini.
La prima frazione prosegue con i padroni di casa che sfiorano a più riprese il tris, ma al 40’ si va a riposo sul punteggio di 2 a 1.

Nella ripresa il Benevento si ripresenta con la giusta cattiveria, ma il Cosenza è vivo e fa paura.
Al 12’ è solo Riccio a salvare i suoi intervenendo sul diretto avversario, lanciato a rete, e deviando la sfera in angolo.
Pochi minuti e gli ospiti possono di nuovo riaprire i giochi, ma nuovamente un difensore sannita nega il gol a porta vuota.
Lo scampato pericolo infonde nuovo coraggio e grinta ai giallorossini e più di tutti a Malva, autore di una doppietta in nemmeno 5 minuti.
Sul 4 a 1 la partita è tutt’altro che finita.
Al 27’ il Benevento beneficia di un calcio di punizione di cui si incarica Prisco. La sfera aggira la barriera, bassa e precisa; il portiere la tocca ma il palo fa il resto. Sono 5 ora le marcature.
Sullo scadere dei tempi regolamentari il Cosenza trova la seconda rete (Parrotta) e dopo nemmeno un giro di lancette si vede concedere un calcio di rigore. La sfera va in porta ma si deve ripetere. Sul secondo tentativo il legno nega il terzo gol agli ospiti.
In pieno recupero c’è ancora il tempo di aggiungere il nome di Valentino tra i marcatori dell’incontro. Termina 6 a 2.


Ora la trasferta contro la Juve Stabia.

TABELLINO
 
Campionato Nazionale Under 16 Serie A e B 2019/2020 | Girone C | 5ª Giornata Ritorno


 

Domenica 9 Febbraio 2020 - ore 15:00
 
 

Centro Sportivo “Avellola” di Benevento
 
 

BENEVENTO: Tartaro, Riccio, Sena, Prisco, Vespa, Veltri, Parisi (C), Pellegrino, Malva, Marsiglia, Maiese.- All.: Scarlato
A disposizione: Muraca, Francillo, Viscardi, Robustelli, Galletti, Tarcinale, Valentino, Cuomo, De Vincenzo.
 
COSENZA: Gualtieri, Parrotta, Collura, Cutrona, Soraci, Sirimarco, Difatta, Gigliotti, Parrotta, Spingola (C), Maccari. - All.: Carnevale
A disposizione: Ammirati, Portogallo, Rotondaro, Romano, Dulcetti, Fazzari, Piluso, Esposito, Perfetto.
 
ARBITRO: Vogliacco della Sez. di Bari
 
FINALE: Benevento 6 - 2 Cosenza
 
MARCATORI: 12’ Maccari (C); 20’ Marsiglia (B); 22’ Maiese (B); 61’ Malva (B); 64’ Malva (B); 67’ Prisco (B); 77’ Parrotta (C); 80’+1 Valentino (B)

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - 
Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com