LE PALLONATE | Saracinesca Montipò, “Iron Man” Hetemaj: è un Benevento d'acciaio!

10.02.2020

 

 

COSENZA-BENEVENTO 0-1 “… ALTRI 3 PUNTI PER LA VOLAT”A”


*Le PAGELLE di GAIUS*


MIGLIORI: Hetemaj, Insigne, Montipò, Viola, (BN) - Idda, Pierini (CS)  

PEGGIORI: nessuno (BN) - Asencio (CS)


Al “Marulla” di Cosenza un Benevento mostratosi padrone della partita sin dal primo minuto è costretto a soffrire e tenere botta nell’ultima mezz’ora di gara per un’espulsione esagerata ed inesistente a carico di Volta giudicato, dallo scandaloso Serra, ultimo uomo per fallo su Machach, ma in realtà accanto c’era Caldirola. Il Benevento aveva fino a quel momento dominato in lungo e in largo potendo chiudere la gara già nel primo tempo. Al 13’ tiraccio di Moncini alto. Poi Letizia al 22’ vicino al gol, para Saracco. Sulla ripartenza unica azione dei calabresi con Pierini di testa sotto porta ma Montipò ci arriva e devia in angolo. Al 24’ gol annullato a Moncini per offside, ma ci sembra che la palla arrivi al centravanti da un rimpallo di Idda. Saracco compie un mezzo miracolo su girata di Insigne.

Al 33’ arriva il gol del vantaggio con una magia di Insigne con un tiro a giro dal vertice dell’area che termina all’incrocio. Nella ripresa dal 54’ l’espulsione di Volta cambia l’inerzia della gara. Entrano Del Pinto e Coda poi la pressione dei calabresi aumenta nei minuti finali, ma Montipò chiude la porta e si torna a casa con altri 3 punti per la vittoria finale.
È UN BENEVENTO D’ACCIAIO. 


MONTIPÒ voto 8. Tre-quattro interventi per testare la sua attenzione. Poi al 92’ salva il risultato con una parata di livello... SARACINESCA


LETIZIA voto 6,5. Puntuale e preciso in difesa, difficilmente gli avversari hanno gioco facile, nonostante sia costretto a giocare a destra. JOLLY


VOLTA voto 6,5. Va in difficoltà una sola volta sulla velocità degli attaccanti calabresi e prende un rosso che non meriterebbe (non era ultimo uomo). PENALIZZATO


CALDIROLA voto 6,5. La solita sicurezza con alcune proposizioni in avanti, si trova subito bene. Il solito muro, pochissime volte in lieve affanno. CERTEZZA


BARBA voto 7. Ottimo esordio del neo acquisto. Parte in sordina a destra, ma quando la squadra resta in dieci da centrale è perfetto. OTTIMO INNESTO


HETEMAJ voto 8. Semplicemente impressionante. È dovunque in campo, a centrocampo a destra e a sinistra, in difesa e perfino in avanti. I tanti falli subiti gli fanno il solletico. Una forza della natura. IRON MAN


SCHIATTARELLA voto 7. Primo tempo in sordina ma pur sempre in controllo, quando la squadra resta in dieci aumenta anche lui il numero dei giri proponendo di più e facendo filtro efficace davanti alla difesa. LUCIDITÀ


VIOLA voto 7,5. Grande prestazione del fantasista giallorosso che trova ampi spazi per poter avviare le sue giocate di qualità, sforna vari lanci e cross e prova anche a far gol. APPLICATO


INSIGNE voto 8. Grande prova dell’esterno napoletano con giocate in velocità e qualità soprattutto nel primo tempo. Inventa un supergolasso da vedere e rivedere. Lo vogliamo sempre così. SPUMEGGIANTE


SAU voto 6,5. Ottima la sua interpretazione nella prima frazione dove va a recuperare palloni fin dal centrocampo. La sua qualità tecnica si vede ma manca una bella occasione sotto porta. TECNICA 


MONCINI voto 6. Schierato dal 1° minuto si muove discretamente, la sua presenza crea da sola qualche apprensione alla difesa ospite. Di pregio la giocata a centrocampo con cui si libera di due avversari contemporaneamente. PRESENZA


CODA (dal 61ʼ) voto 6. Il suo ingresso serve ad evitare di essere schiacciati dall’assalto finale dei calabresi. Dà un buon apporto facendo salire più agevolmente la squadra. OBBEDIENTE


DEL PINTO (dal 55’) voto 6. Costretto a giocare da terzino destro, riesce a cavarsela con giocate semplici senza mai rischiare passaggi azzardati. ASSENNATO


INZAGHI voto 7 – A fine partita è felice come un bambino con il suo giocattolo preferito. Gli brillano gli occhi, ma non è affatto sazio. IN ESTASI


ARBITRO SERRA voto 4. Fa di tutto per osteggiare il Benevento con decisioni che mostrano grossa incapacità. Gol di Moncini annullato per un fuorigioco ma il rimpallo è di Idda, punizione in area a due per presunto retropassaggio inesistente a Montipò; espulsione di Volta che non era ultimo uomo. Ci pare veramente troppo. 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Copyright © 2018 Pianeta Strega - created by Alberto VALLETTA

Testata giornalistica - aut. Tribunale di Benevento numero 1/2018 del 21 febbraio 2018 | Direttore Responsabile: Mario COLALILLO.
Pianeta Strega è un portale di informazione sportiva sul Benevento Calcio - 
Disegno ufficiale del logo creato da Pierluigi MASTROBUONI.

redazionepianetastrega@gmail.com