“ The Human Voice ” di Pedro Almodovar ha due stelle: Tilda Swinton e un vivace gruppo all’interno di un gruppo.

“ The Human Voice ” di Pedro Almodovar ha due stelle: Tilda Swinton e un vivace gruppo all’interno di un gruppo.

A parte il design simile a una bambola russa del gruppo, anche il colore e gli interni erano di grande importanza per il regista. “Il colore è sempre un altro personaggio narrativo nel film di Pedro Almodovar, e questa volta non potrebbe essere altrimenti”, dice Gomez. “Pedro pensa al gruppo come un punto fermo in tutti i suoi film, motivo per cui abbiamo sempre conversazioni intense e fluide in cui ci confrontiamo. Alla fine, sono le reazioni reciproche con cui costruiamo il mondo modovariano”. di Voce umana, Che ruota attorno a una donna confusa al telefono con un ex fidanzato, Almodovar ha voluto quel poco spazio per evocare un nido d’amore.

Il tavolo bianco è un file Jonathan Adler Un pezzo che Gomez ha portato da Los Angeles, mentre il nastro di legno è stato acquistato dalla collezione privata di Almodovar.

Per gentile concessione di Sony Pictures Classics

Per realizzare questa idea, Gomez ha riempito l’appartamento con mobili luminosi moderni della metà del secolo e colori primari. Alcuni pezzi provengono letteralmente da tutto il mondo. “Abbiamo portato cose da Los Angeles, Parigi, Italia e Madrid e, come al solito, abbiamo utilizzato anche pezzi della collezione privata del signor Almodovar”, dice. Tutti gli apparecchi di illuminazione, in particolare, sono unici, sia che si tratti di un’applique elettrica blu nel soggiorno o di un lampadario a globo basso sospeso nel corridoio. “Ogni ingrediente ha un’intenzione”, afferma Gomez. “Con l’illuminazione, abbiamo sentito molta libertà, perché è un elemento artistico in sé. Ci ha permesso di avere una licenza per la poesia nel design”. Il direttore tecnico alla fine ha ritirato i prodotti da tutti Jonathan Adler per me Foscarine E il Franco Albini.

Anche le sedie leopardate provengono da Almodóvar, mentre lo scaffale proviene da Charlotte Berriand A partire dal Cassina. Vasi colorati in cima Ituri Sotsas.

Per gentile concessione di Sony Pictures Classics

Le forme ondulate sono un altro tema all’interno dei mobili, dal tavolo di Jonathan Adler nel corridoio con sfere blu elettrico, al bar in legno sinuoso e alle sedie Art Deco leopardate estratte dalla collezione personale di Almodóvar. Ciò contrasta nettamente con il carattere di Swinton, i cui abiti sono spesso nettamente su misura e un po ‘rigidi. E sebbene Swinton non abbia avuto alcun input diretto nella progettazione del set, ispira comunque una parte delle sue sensazioni. “Il gruppo è legato alla personalità, quindi anche se non è direttamente coinvolto, ne fa parte”, dice Gomez.

Swinton si siede sul telaio del letto Morellato Italia Con un clone di Artemisia Gentileschi Venere e Cupido (il pianeta addormentato Venere) sopra.

Per gentile concessione di Sony Pictures Classics

Architectural Digest può guadagnare una parte dei ricavi delle vendite dagli acquisti effettuati tramite link di affiliazione sul nostro sito.

READ  Alfonso Signorini contro chi lo accusa di appoggiare la scivolata di Balotelli

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega