Un vaccino da solo non ci salverà dalla terza ondata. Ecco le parole del perito »ILMETEO.it

Un vaccino da solo non ci salverà dalla terza ondata.  Ecco le parole del perito »ILMETEO.it

Coronavirus: Un vaccino da solo non ci salverà dalla terza ondata. Ecco le parole del perito

Gloria Taliani è un professore di malattie infettive presso Sapienza di RomaPoster degli ultimi giorni relativi alla numeri coronavirus in ItaliaIn altre parole, altri dati, compresi il numero di nuovi arrivi per il recupero, stanno emergendo regione per regione. In alcuni casi i numeri sono alti, e in altri sono molto meglio. Per valutare la situazione Gloria Taliani, Professore di Malattie Infettive presso Sapienza di Roma. “Il numero totale di posti effettivamente occupati è ancora interessante perché ci sono quattro aree con più di uno, Taliani dice 300, Quattro di loro 200-300 Una sola zona ha 100Sette regioni hanno meno di 100E quattro regioni hanno assolutamente nulla. In breve, ci aiuta a capire lo stress sul sistema sanitario. Dato il rapporto tra i nuovi casi che sono stati curati ei nuovi casi, ci sono alcune aree virtuoso in cui guarigione prevale sulla nuovi casi, i quali mezzi di svuotamento del serbatoio. In particolare, ci sono otto aree in cui i nuovi positivi ancora prevalgono su quelle che sono essere guariti. “

Le aree virtuosi, secondo il professore, sono Basilicata, Friuli, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Veneto e Trentino. “Tutti, ad eccezione di Lazio e Veneto, sta registrando un aumento dei casi isolati, così sembra in generale che le condizioni sono più miti rispetto ai casi gravi. Quando nuovi casi prevalgono sul recuperato, questo significa che siamo ancora in crescita. Il numero degli ammessi in terapia intensiva in Veneto e Lazio non saranno diminuirà. veloce … mentre Lombardia e Piemonte, che hanno anche più di 300 Casi, ma come la guarigione aumenta, si riduce più rapidamente ‘

READ  SpaceX è stato lanciato nel 2022 con il suo primo lancio quest'anno inviando un Turksat 5A in orbita in Turchia

Ma per ridurre il numero di morti, Gloria Taliani suggerisce, Purtroppo nulla può essere fatto. “E ‘un treno in corsa che si ferma quando il numero di casi diminuisce. Naturalmente, abbiamo bisogno di accelerare il processo di guarigione per i pazienti in stato di bisogno, rendendo il sistema di cooperazione con i medici di medicina generale, che hanno chiara consapevolezza, più efficienti. Di loro ruolo di” semafori”.

Per questo, L’arrivo del vaccino non ci salverà dalla terza ondataO meglio, non sarà sufficiente. Insieme con il trattamento che arriverà alla fine di gennaio, dobbiamo continuare a prestare attenzione alle nostre abitudini: la distanza, l’igiene e maschere. In breve, dopo un anno dovremmo essere già abituati, o quasi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega