viaggi e visite a parenti e amici, seconde case e multe – Corriere.it

viaggi e visite a parenti e amici, seconde case e multe - Corriere.it

Alternanza nel calendario

Sono rosse il 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre 2020; l’1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021. Sono arancioni il 28, 29, 30 e 30 dicembre 2020 e il 4 gennaio 2021. Il 21, 22 e 23 dicembre sono gialli, ma con divieto di viaggio tra regioni, anche se sono nella fascia gialla.
Il divieto di lasciare la propria regione è valido per tutto il periodo, quindi dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021. Chi si trova fuori dalla propria regione può sempre rientrare presso l’abitazione, il domicilio o la residenza.

Divieti nei giorni rossi

Io sono è vietato viaggiare all’interno del comune. Puoi uscire con autocertificazione per comprovate esigenze, che siano motivi di lavoro, salute e emergenza. Tra le emergenze c’è anche l’assistenza a una persona non autosufficiente e la partecipazione a un funerale. Puoi uscire per andare nei negozi aperti: negozi di alimentari, farmacie, drogherie, tabacchi, edicole, ma anche altri esercizi commerciali ad eccezione dei negozi di abbigliamento, scarpe e gioielli (qui l’elenco completo). Puoi andare dal parrucchiere, mentre i centri estetici sono chiusi. Le attività motorie e sportive individuali possono essere praticate all’aperto. Puoi acquistare cibo da asporto fino alle 22:00. – ma non mangiarlo vicino al club – e ordina cibo per la consegna a domicilio.

Il decreto di Natale e le regole

Date arancioni: restrizioni

Se potessi circola liberamente dalle 5 alle 22 (eccetto Capodanno: 7-22). Partecipa anche all’attività fisica e agli sport all’aria aperta. autorizzati a lasciare il proprio Comune solo con autocertificazione per provati bisogni. Vale a dire: le ragioni del lavoro, la salute e l’urgenza. Puoi uscire da piccole città – fino a 5 mila abitanti – entro un raggio di 30 chilometri senza poter recarsi nei capoluoghi di provincia. autorizzato a comprare da asporto fino alle 22:00 (ma non consumatelo vicino al ristorante) e ordinate cibo con consegna a domicilio.

READ  30 Migliori Profumo Ambiente Bastoncini Testato e Qualificato
Visite per coppie

Per consentire ai cittadini di trascorrere le vacanze in affari, a esenzione dal viaggio anche nei giorni rossi, è allora che è vietato uscire di casa se non per provate necessità. Dal 24 dicembre al 6 gennaio, dal 5 al 22, il visitare amici o parenti ad un massimo di due persone. Puoi viaggiare solo una volta nello stesso giorno per visitare persone nella stessa regione. E quindi anche in un comune diverso da quello di residenza.

Residenze secondarie

L’esenzione prevista per le visite a parenti e amici prevedeva anche il trasloco seconda scatola. Il decreto del 4 dicembre vieta il trasferimento alle case vacanza, ma con il decreto adottato venerdì si è deciso di prevedere un allentamento di questa regola. Rimani divieto di trasferirsi in seconde case fuori Regione, mentre puoi recarti in quelli situati in un altro comune ma nella stessa regione. La regola è che sono solo due, ma è possibile viaggiare anche con ragazzi sotto i 14 anni. Il trasferimento in una seconda casa nella propria regione è autorizzato dal 21 al 6 gennaio, mentre il rientro presso la propria abitazione è ancora autorizzato.

Sono vietate feste e raduni

Il presidente del Consiglio ha chiarito che i controlli a domicilio possono avvenire solo in caso di sospetta attività criminosa o flagrante delicto, ma la raccomandazione di restare a casa con persone conviventi. È stato ripetuto più volte per limitare le riunioni in luoghi chiusi e seguire la regola imposta nei bar e ristoranti che prevede a massimo quattro persone a tavola, se non conviventi. Per quello sono previsti controlli, anche più tardi, per quanto riguarda il movimento delle persone da un luogo all’altro. sono sempre sono vietate feste in luoghi pubblici e privati. Il divieto di montaggio rimane, anche in tutti i luoghi chiusi.

READ  30 Migliori Parrucca Donna Capelli Veri Testato e Qualificato
Controlli e sanzioni

Chi non rispetta i divieti previsti dalla nuova disposizione può essere multato. La sanzione prevista varia da 400 a 1000 euro, una multa che si riduce se pagata entro cinque giorni. I controlli di polizia possono essere effettuati anche dopo controllo in loco. In caso di viaggio ritenuto fuori norma, le forze dell’ordine possono ordinare il rientro di chi non ha rispettato le regole del luogo di partenza. Se la multa è contestata, puoi presentare ricorso al prefetto.

20 dicembre 2020 (modifica il 20 dicembre 2020 | 07:51)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega