Yannick Sener si considera “fortunato” a giocare nell’era di Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer

Yannick Sener si considera “fortunato” a giocare nell’era di Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer

L’astro nascente italiano Yannick Sener ha recentemente affermato di sentirsi fortunato a competere allo stesso tempo con i Big Three: Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer.

Djokovic, Nadal e Federer sono considerati da molti i tre più grandi giocatori di tutti i tempi. I tre hanno alzato il trofeo in 58 degli ultimi 70 campionati maggiori e hanno dominato lo sport a differenza di qualsiasi altro trio nella storia del tennis.

Ma mentre alcuni giocatori potrebbero risentirsi di essere stati negati i titoli nell’era dei Tre Grandi, Yannick Sener, In una recente intervistaAltrimenti, ha affermato.

Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer
Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer

Il diciannovenne ha evidenziato in particolare i quarti di finale dell’Open di Francia contro Rafael Nadal e il gioco con lo spagnolo in quarantena ad Adelaide come esperienze importanti nel suo viaggio da professionista del tennis.

“Mi considero fortunato a giocare nell’era di Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer”, ha detto Sener. “La partita con Nadal al Roland Garros è stata molto importante per me, così come l’allenamento con lui a Melbourne. Non solo per la mia carriera ma come esperienza di vita. Non lo dimenticherò mai”.

Dopo essere diventato professionista nel 2018, Jannik Sinner è ancora all’inizio della sua carriera. Ma l’italiano dice che spera di giocare bene a trent’anni.

“Ho bisogno di altri due o tre anni per capire meglio le cose sia dentro che fuori dal tribunale”, ha detto Sener. “Voglio restare rilassato perché l’obiettivo è giocare per altri 20 anni. Ho iniziato a 18 anni e quindi voglio giocare fino a 38 anni”.

(Citazioni tradotte utilizzando Google Translate)

Tutti si aspettano un torneo importante ma questo non mi preoccupa: Yanik Sener

Yannick Senner
Yannick Senner

Molti hanno descritto Jannik Senner come la prossima potenziale superstar del tennis maschile. Il diciannovenne è il giocatore più giovane nella lista ATP Top 100 e ha già vinto due titoli in singolo.

READ  Samp Milan, riprende MOVIOLA: mani di Jankto, è un rigore. Il gomito di Romagnoli su Damsgaard, che rischio! | prima pagina

Mentre Sinner realizza le enormi aspettative sulle sue spalle, ha rivelato durante un’intervista che la maggior parte della pressione che sente proviene da se stesso.

“Tutti si aspettano un torneo importante, ma questo non mi preoccupa”, ha detto Sener. “Ho ancora 19 anni, la strada è lunga e la pressione più grande che sento è quella che mi metto”.

Jannik Sinner ha inoltre rivelato che sta ancora imparando ad affrontare pesanti perdite, come la sua recente sconfitta in cinque set agli Australian Open. L’italiano ritiene che tali perdite in giovane età siano essenziali per la maturità come giocatore e come essere umano.

Il giovane ha detto: “Prima di vincere grandi tornei, devi perdere grandi partite”. “Fa male ma aiuta la tua crescita. Contro (Denis) Shapovalov agli Australian Open, ho avuto difficoltà ad accettarlo, ma ho parlato con la mia squadra. Il nostro lavoro è vincere, ma quando sei giovane, è anche importante perdere.”

Sinner è quindi previsto per competere all’evento Open 13 ATP a Marsiglia, che prenderà il via l’8 marzo.

Pubblicato il 05 marzo 2021 16:37 Ora dell’Indocina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega