Basket, la Virtus Bologna assolve Djordjevic

Basket, la Virtus Bologna assolve Djordjevic

Esenzione il giorno dopo la sconfitta per mano di Sassari, macchiata da un aspetto perduto di Bellinelli. Christian Fedrigo per ora sarà in panchina

comunicato stampa

“La Virtus Pallacanestro Bologna spa comunica di aver sollevato Alexander Djurdjevi, vice allenatore senior Goran Bedov e preparatore atletico Mladen Mihajlovic dalla carica di allenatore della prima squadra – è il comunicato che appare sul sito della V Nere intorno alle 20.15 – La società ringrazia l’allenatore e tutto lo staff. I tecnici sono impegnati fino ad ora nel loro impegno e dedizione, la gestione tecnica della squadra è attualmente affidata al vice allenatore Christian Fedrigo “.

contagocce lacrime

La partita con il Sassari ha cambiato tutto. Per la Virtus doveva essere un momento di felicità, con l’arrivo di Belinelli, pioniere del progetto Segafredo, per riportare la squadra ai vertici del basket italiano, lotta con il Milan sullo scudetto, e su questioni importanti in Europa, con un ritorno in Eurolega da conquistare attraverso la Coppa Europa. Nonostante la decisione di rinviare a primavera le discussioni sul rinnovo del contratto, Djordjevic ha preso in considerazione l’uomo dalla panchina che avrebbe dovuto ricondurre in vetta alla Virtus. La sconfitta di Sassari, unita al grande insuccesso mediatico del mancato esordio di Bellenelli, è stata seguita in modo disastroso dalla società che ha fatto crescere le aspettative da tutte le proporzioni per poi affrontare il fatto che il veterano 34enne non era pronto al declino. Campo, precipita rapidamente la situazione.

Nervosismo

Il giorno successivo è stato il giorno delle entusiasmanti decisioni della Virtus. La dispensa inaspettata è arrivata, con Djordjevic messo alla porta con 5 vittorie, 4 perse nel torneo e 7 vittorie su 7 in Coppa Europa, con un passaggio alle prime 16 vittorie iniziali. Djordjevic è stato scelto come allenatore della Virtus l’11 marzo 2019, per sostituire Pino Sacribante e guidare la squadra alla vittoria in Champions League, il suo primo titolo internazionale in 10 anni. Ora sta lasciando la porta sul retro dopo un divorzio sexy. In quello che deve essere stato il momento più felice della Virtus degli ultimi anni. Fedrigo sarà in panchina per la partita di Coppa dei Campioni di mercoledì, poi si vedrà. Perché questa dispensa non cambia i piani della Virtus: vuole ridiventare grande, anzi grandissimo. Solo Djordjevic non sarà quello a guidarlo.

READ  Trionfo dei ragazzi dell'anno 99. L'orologio perfetto di Pioli

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega