Coppa America: Luna Rossa al centro, colpo di stato americano – Focus

Coppa America: Luna Rossa al centro, colpo di stato americano – Focus

Alla fine il ghiaccio si è rotto. Le quattro regate del Il primo giorno Dalla Coppa del Mondo in America hanno fornito immagini particolarmente belle in un solo giorno da allora Tempo perfetto Da Hauraki Bay: venti tra i 15 ei 18 nodi, sole e mare piatto, che consentono ai team di testare le prestazioni delle loro barche in Vera concorrenza Dopo anni di formazione. La giornata di oggi ha visto alcune lacune importanti, ma non solo. Il In partenza Erano tutti troppo uccisore, Anche più del previsto e il test finale è stato completato completamente Sul filo Sufi. Buone condizioni di visione in generale.

La prima sfida tra Luna Rossa e Team New Zealand va ai padroni di casa
Il programma ha visto lo scontro della partita di apertura Squadra della Nuova Zelanda E sfidanti Luna Rossa. Poi subito agli italiani la sfida Più forte. La pre-partenza è stata subito molto stretta. In particolare i venti hanno virato a sinistra e hanno catturato la Nuova Zelanda Di forza Questa parte della linea. Ma Luna Rossa ce l’ha Risposto Ha messo in difficoltà il difensore, spingendolo forte verso la linea di meta e poi girando e partendo nella direzione opposta, mentre la Nuova Zelanda faticava a superare la linea da sola.

La prima caratteristica Quanto a Luna Rossa, questo svanisce rapidamente. Una combinazione di qualcosa di imperfetto sulla barca italiana, insieme a una migliore pressione del vento sul lato sinistro della pista, dà alla Nuova Zelanda La prima traversata davanti al battello italiano, Anche se leggermente.

Ma qualcosa continua non funziona Nella giusta direzione su Luna Rossa. La barca vola più in alto della barca neozelandese (con la sua altezza estrema perde efficienza) e ha qualche problema anche in virata. Dopo il primo bivio, la Nuova Zelanda è letteralmente volata quasi lontano Vantaggio di 900 metri Alla fine del primo colpo. Andando avanti, la situazione tenderà a stabilizzarsi, indicando che sulla barca di proprietà dell’armatore Bertelli, guidata da Francesco Bruni e James Spethyl, le cose ad un certo punto hanno iniziato a funzionare correttamente. Gli AC75 sono barche molto complesse anche negli impianti di bordo, e in queste prime gare ufficiali erano previsti problemi da tutti i team. La verità è che la Nuova Zelanda sta portando a casa Il primo punto Dalla serie.

READ  Kulusevsky Killer, Dybala fuori forma; Faveli delitto e castigo - Corriere.it

Ineos UK sta affrontando molte difficoltà
La seconda prova della giornata ha visto la sfida tra gli americani Magic e l’inglese Ineos. La regata per quest’ultimo, infatti, è continuata pochi minutiDopo di ciò, iniziarono ad apparire problemi Rimani su patatine, È stato visto anche nelle gare di prova, con i suoi tuffi ad alta velocità in acqua e la frenata aggressiva che hanno regalato agli americani una vittoria a tutto tondo con un distacco che supera il tempo massimo consentito. Anche Vince Luna Rossa Agile contro l’inglese, che alla fine dovrà ritirarsi dalla regata a causa del susseguirsi di problemi tecnici a bordo. Bellissimo aggressione Inizialmente mostrato dalla squadra italiana: conoscendo la debolezza di Ineos, che è che c’è molta difficoltà a ricominciare una volta che si allontana dai Foyles, la squadra italiana è riuscita a “montare” Sir Ben Ainslie In un angolo Dalla casella di partenza con una forte rotazione al vento, che è quello che succede Affonda le due barche nell’acqua.

Da qui in poi diventa un’escursione per Spethyl, Bruni e compagni, che all’inizio volano verso la linea a tutta velocità con gli inglesi in Difficoltà imbarazzante.

cattiva condizione Per l’unione con il maggior budget a disposizione (parliamo di circa 120 milioni di euro, contro circa la metà di tutti gli altri budget) dovranno trovare soluzioni in fretta, visto che da gennaio i punti saranno colpiti molto seriamente.

American Magic ha vinto una fantastica regata
Molto bello Si scopre Invece nella prova finale di giornata che gli americani hanno visto American MagicGuidato da Dean Parker Di fronte Squadra della Nuova Zelanda. Qualcosa non funziona Parti a bordo della nave neozelandese e American Magic inizia subito forte e avanti. La Nuova Zelanda è ferma Avvicinati alle personeA volte sembra avere la velocità per avvicinarsi, ma un problema con le traverse costringe la squadra di casa a farlo Gira molto lentamente Lancialo di nuovo ogni volta che appare in grado di attaccare. questo è Fino all’ultimo giro Certo, quando sei finalmente in Nuova Zelanda, i problemi sono in qualche modo risolti e il difensore mostra tutta la sua velocità (e soprattutto la sua capacità di tirare il vento di bolina).

READ  Lui e FIORENTINA giocano molto. Ma lo faranno insieme

Gli americani non vogliono essere scoperti e uno che nasce Battaglia realizzata da match racing esclusivi, È semplicemente passato sul filo 80 km / h. All’ultima boa arrivano le barche insieme, con la Nuova Zelanda Prendi dentro E sembra che sia riuscito a completare la rimonta. Burling, il timoniere Kiwi, viene probabilmente giustiziato Ingolocer Troppo vantaggio potrebbe aumentare il vantaggio e portare gli americani a deviare dalla rotta, soggetti a punizione, anche se discutibili.

Gli americani riprendono il comando e si chiudono davanti a lui Solo 12 secondiEd è salito in cima alla classifica generale con due punti, uno davanti a Luna Rossa, Nuova Zelanda, e al team Eneos, a zero.

È chiaramente troppo presto per trarre conclusioni definitive, soprattutto dopo l’evento Non vengono assegnati punti critici Quindi nessuno sa quanto la differenza paga davvero. Certo, la prima impressione è che i padroni di casa della Nuova Zelanda siano piuttosto forti, ma ciò non sorprende. Luna Rossa sembra avere un cattivo cliente negli americani per la Prada Cup. Si aspetta bene il programma della seconda giornata 2- Sfide tra italiani e American Magic, Che promette di essere divertente e significativo per cercare di capire di più sui valori nell’acqua.
Foto di copertina Burlingue

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega