Per evitare di sentirsi in colpa

Per evitare di sentirsi in colpa

“Non ancora pronto”. Mentre in nerazzurro c’era un previsto ritorno al suo pieno potenziale Stefano Sensi, Antonio Conte E così l’entusiasmo è stato schiacciato alla conferenza stampa prima di Bologna. L’ex Sassuolo, che nelle ultime settimane ha nuovamente assaporato il campo – anche se solo per pochi minuti – contro il Real Madrid in Champions League e contro il suo ex club in campionato, non è pronto a calpestare il prato del San. Cero stasera contro il Bologna. Brutte notizie per Conte, che non avrà mediamente a disposizione anche l’infortunato Matthias Jarre E lividi Radja Nainggolan Oltre al prof Niccolò Barrilla Correttamente pressato ed è possibile evitare il tour alla luce dello Shakhtar Donetsk, grazie ad una fretta che non è in perfette condizioni.

Dopo l’inizio dell’avventura nerazzurra con il turbo – condita da tre gol, quattro assist e grandi partite nei primi sei giorni della stagione 2019/20 -, Sensei si perde lentamente in un tunnel infinito di ferite e ricadute Il che lo ha costretto spesso e volentieri a guardare i compagni dalla tribuna di San Siro o dal divano di casa. L’arrivo della prima stazione Inter il 7 ottobre 2020 per a Primo piano infortunio Che lo tiene ai box per un mese, poi diventano due dopo la ricaduta del 10 novembre. Poi, a metà dicembre, torna in campo prima Problemi al polpaccio L’imputato il 27 gennaio. All’inizio di febbraio c’è spazio per un nuovo ritorno, ma ne segue un altro Lesione al piede (Siamo il 13 febbraio). Poi il Covid-19 investe anche l’Italia, il campionato italiano si è rotto e arriva il blocco: al rientro in campo dopo lunghe settimane di azione in solitaria, Sensi gioca solo due minuti nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Napoli e poi si blocca di nuovo per Problema ai muscoli posteriori della coscia, Segnalato il 19 giugno.

READ  Ronaldo torna ... può nascondere i limiti della Juventus Pirlo: cosa ci vuole per vederlo contro lo Spezia | prima pagina

Poi arriviamo alla stagione 2020/21, con Mister Conte che sta dietroAncora un’altra malattia fisica (24 ottobre) Alla vigilia della partita contro lo Shakhatar Donetsk (26 ottobre) A. cielo Questo è per Sensi. “Diventa difficile dare tempo perché i test recenti hanno dato risultati positivi E che non aveva niente in particolare, ma il ragazzo sentiva qualcosa di semplice e sarebbero stati fatti altri controlli “. Che è diventato ufficiale poche ore dopo che l’allenatore salentino ha detto con una nota ufficiale dei nerazzurri:” Stefano Sensi si è sottoposto oggi ad una risonanza magnetica all’Istituto Humanitas di Rozzano. Le indagini hanno rivelato a Affaticamento muscolare alla coscia sinistra. Le condizioni del centrocampista verranno rivalutate nei prossimi giorni “. E l’incubo continua.

Sensei torna lentamente a praticare in gruppo e (a quanto pare) invia segnali rassicuranti anche sui social media: “Non è stato un periodo facile. Una serie di infortuni ha rallentato la mia carriera. la mia vita – ha scritto Instagram Lo scorso 17 novembre -. L’incapacità di fare ciò che amo mi ha tolto il sorriso. Sono una persona responsabile, sempre quando cado, faccio di tutto per svegliarmi e tornare più forte. Mi dà fastidio non poter inviare il mio contributo, Perché non ho potuto fare del mio meglio per la società, lo staff e i tifosi che mi hanno sempre mostrato rispetto. Lavoro al meglio ogni giorno, faccio del mio meglio, Senza pause o scuse. È ora di lasciar andare la sfortuna, i problemi fisici e gli ostacoli che mi hanno costretto a fermarmi. A presto e vieni sempre all’Inter ”. Esattamente quell’Inter che ha deciso di puntare anche in futuro e che ora spera di rivederlo presto è in campo al 100%, con i piedi d’oro per lo spettacolo e muscoli di cristallo da lasciare sulle scale dei ricordi. Per evitare la possibilità di sensi di colpa.

READ  LIVE MN - Pioli: "Rebic ha servito poco, con un bravo e fortunato Hauge. Ibra? Gli ho detto che faremo del nostro meglio per convincerlo"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega