Trump pensa di “perdonare” i suoi figli. E il ministro della Giustizia: “Vota, niente truffe” – Corriere.it

Trump pensa di "perdonare" i suoi figli.  E il ministro della Giustizia: "Vota, niente truffe" - Corriere.it

Donald Trump ha in programma di perdonare i suoi tre figli maggiori, Donald Jr. Ivanka ed Eric, nonché suo genero Jared Kushner, come misura preventiva. proteggerli da eventuali indagini legaliè. La Costituzione dà al presidente “il potere di rinviare o condonare i crimini contro gli Stati Uniti”. Secondo il New York Times, anche Rudy Giuliani, l’avvocato personale di Trump, era in fila per lo scudo giudiziario. Il clan Trump, al di là degli appelli e delle cause (tutte perse), ha già iniziato a fare i conti con la realtà.

Da mezzogiorno del 20 gennaio 2021, Joe Biden arriverà alla Casa Bianca. Anche un lealista come il ministro della Giustizia è ora costretto a prendere atto delle prove. Ieri ha detto in un’intervista con The Associated Press: “Ad oggi, non abbiamo visto alcuna frode su una scala che è essere in grado di provocare un risultato diverso alle elezioniBiden ha già chiarito che non ha intenzione di utilizzare il Dipartimento di Giustizia come arma contro il suo predecessore. Ma “The Donald” ei suoi figli sono ancora preoccupati. Per mesi, Letitia James, un avvocato dello Stato di New York, e Cyrus Vance, capo dell’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan, hanno indagato sulla Trump Organization, la holding a conduzione familiare che possiede hotel, proprietà, terreni. golf e altre attività.

Gli investigatori di New York lo sospettano la direzione generale del gruppo ha gonfiato il valore dei beni per ottenere vantaggi fiscali ingiustificati Stato di New York e prestiti agevolati da banche. Oltre al capofamiglia, Donald jr. Eric e la stessa Ivanka, che occupavano una posizione di rilievo nelle aziende di famiglia, prima di trasferirsi a Washington. Questi crimini, tuttavia, sono di stato e quindi non sarebbero coperti da un possibile “perdono” da parte del presidente, efficace solo per invertire le irregolarità federali.

READ  Lady Gaga inchioda il glamour italiano a Roma

Un’altra fonte di indagine è il rapporto del super procuratore Robert Mueller, pubblicato a marzo 2019. Mueller ha trovato prove insufficienti per richiedere l’impeachment del presidente. Ma l’immenso documento è una miniera di indizi, di manovre da chiarire, di possibili delitti, qui sì federale. Solo per fare un esempio: Donald jr contatta un avvocato russo per ottenere “Roba sporca” su Hillary Clinton. Jared Kushner potrebbe quindi essere oggetto di un’indagine da parte di un procuratore federale per aver occultato ai servizi segreti che aveva avuto contatti con esponenti del Cremlino.

Riguardo a Giuliani, beh hai solo l’imbarazzo della scelta. Il suo nome compare in tutte le trame più sospette: con i russi, con gli ucraini. Due dei suoi partner, Lev Parnas e Igor Fruman, sono stati arrestati nell’ottobre 2019 con l’accusa di aver violato le leggi stabilite per la campagna elettorale. I due hanno partecipato anche all’operazione ideata da Giuliani per accusare l’ex ambasciatrice statunitense a Kiev, Marie Yovanovitch, di sostenere i giudici corrotti in Ucraina. Accuse grossolanamente false che, tuttavia, sono diventate il pretesto per la sua rimozione. Continuano a circolare voci a Washington che Trump stia valutando la possibilità di assicurarsi un “perdono di sé” senza precedenti e sensazionale.

2 dicembre 2020 (modifica il 2 dicembre 2020 | 05:04)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega