Il gas tossico teme mentre la lava del vulcano delle Isole Canarie si avvicina al mare | Notizie sui vulcani

Il gas tossico teme mentre la lava del vulcano delle Isole Canarie si avvicina al mare |  Notizie sui vulcani

L’incontro della lava, la cui temperatura supera i 1000°C, con uno specchio d’acqua potrebbe provocare esplosioni e produrre nubi di gas tossici.

Un vasto fiume di lava fusa proveniente da un vulcano delle Isole Canarie ha continuato a distruggere tutto sul suo cammino mentre si dirigeva verso il mare, dove si prevedeva che il suo arrivo avrebbe generato nuvole di gas velenoso.

Una nuova fessura è emersa durante la notte sulle pendici del vulcano Cumbre Vieja, eruttando più lava e costringendo altre centinaia di persone a fuggire dalle loro case martedì.

“Il flusso di lava si sta dirigendo inesorabilmente verso il mare e non si può assolutamente fare nulla”, ha affermato Angel Victor Torres, responsabile regionale per le Isole Canarie.

“Siamo completamente impotenti di fronte a questo flusso di lava che avanza a 200 metri all’ora e ha già spazzato via tutto sul suo cammino… e continuerà a farlo sulla sua strada verso il mare”.

L’incontro della lava, la cui temperatura supera i 1000C (più di 1800F), con uno specchio d’acqua potrebbe causare esplosioni e produrre nubi di gas tossici.

“Le nuvole create dall’interazione di acqua di mare e lava sono acide” e “possono essere pericolose se ti avvicini troppo”, ha detto l’esperto di vulcanologia Patrick Allard all’agenzia di stampa AFP dell’Institut de physique du Globe de Paris.

Torres ha chiesto alla gente del posto di ricordare l’ultima eruzione dell’isola nel 1971, quando qualcuno è morto dopo aver inalato il gas emesso quando la lava ha incontrato l’acqua.

Il vulcano si trova a cavallo di una cresta meridionale a La Palma, una delle sette isole che compongono l’arcipelago atlantico che si trova al largo della costa del Marocco.

READ  Crédit Suisse, un balletto razzista alla festa: ora la banca si scusa

L’eruzione ha costretto 6.000 persone a lasciare le loro case e ha distrutto un gran numero di proprietà e terreni che coprono una vasta area dalla sua eruzione di domenica pomeriggio.

Copernicus, il satellite di osservazione della Terra dell’UE, ha twittato: “166 edifici distrutti e 103 ettari (255 acri) coperti da colate laviche”.

Sebbene attualmente si trovi a circa due chilometri (1,25 miglia) dalla riva, gli esperti hanno affermato che la sua velocità potrebbe essere “molto variabile”.

La lava scorre da un’eruzione vulcanica sull’isola di La Palma nelle Isole Canarie, in Spagna, domenica 19 settembre 2021 [Jonathan Rodriguez/AP Photo]

“Abbiamo perso tutto”

Nicolas Haque di Al Jazeera, riferendo martedì da La Palma, ha affermato che l’aria intorno al vulcano è piena di cenere composta da piccoli pezzi di roccia frastagliati. “Quando li inali possono soffocarti e le autorità qui stanno davvero cercando di proteggere l’area”, ha detto.

“Abbiamo incontrato persone che dormono per strada, dormono nelle loro auto, guardano cosa sta succedendo e sfortunatamente guardano le loro case distrutte”, ha riferito Haque.

“Non succedeva da due generazioni e ha davvero sorpreso le persone qui. Era previsto, ma molte persone non si aspettavano che ciò accadesse durante la loro vita.

Durante la notte, lunghe file di auto aspettavano di lasciare l’area mentre le sirene della polizia squillavano, il bagliore infuocato del vulcano in eruzione illuminava il cielo scuro.

“Hai praticamente tutta la tua vita lì … poi un giorno il vulcano decide di eruttare e mette fine a tutto”, ha detto l’evacuato Israel Castro Hernandez ad AFPTV lunedì dopo che la sua casa è stata distrutta dal muro di lava.

“Continuiamo a guardare là fuori e non possiamo crederci. Continuiamo a pensare che la nostra casa sia sotto questo vulcano “, ha detto sua moglie, Yurena Torres Abreu.

READ  Covid: Cina, test nello Xinjiang per 4,75 milioni di persone - ultima ora

La coppia era tra le 500 persone evacuate durante la notte dopo che la nuova crepa è emersa a seguito di un terremoto di magnitudo 4,1 alle 21:32 (20:32 GMT), l’Istituto di vulcanologia Involcan.

“Così tanti amici hanno perso tutto. Hanno lasciato le loro case come noi con solo i vestiti addosso e nient’altro. L’hanno lasciato lì per tutta la vita “, ha detto la sorella di Yurena, Elizabeth Torres Abreu, che ha anche perso la sua casa.

L’esperto di vulcanologia Stavros Meletlidis dell’Istituto geografico nazionale spagnolo ha dichiarato alla radio spagnola RNE che non era chiaro quando la lava avrebbe raggiunto il mare.

“Può accelerare molto rapidamente, specialmente quando la topografia cambia… o può fermarsi in pianura per diverse ore”, ha detto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega