Il regalo di Natale delle sardine è un’altra nave di conquista

Il regalo di Natale delle sardine è un’altra nave di conquista

Il programma assume una forma che è anche fortemente supportata sardina Con l’obiettivo di aggiungere un’altra nave battente bandiera italiana nel Mediterraneo per provvedere al recupero delle imbarcazioni che trasportavano cittadini extracomunitari al largo della Libia e trasportarli fino alle coste del nostro Paese.

Anche l’emergenza sanitaria Covid e il conseguente periodo di grave crisi economica dopo le restrizioni imposte dal governo non hanno fermato la corsa iniziata lo scorso luglio, quando il progetto è stato annunciato durante una conferenza stampa. Battezzato il progetto ResQ- Le persone salvano le persone, Introdotto dall’ex giudice Clean Hands Gerardo Colombo, Presidente Onorario della Società.

Secondo quanto annunciato in precedenza, occorre prima svolgere un’attività concreta in mare: a tal fine è stata prevista una nave di 40 metri con un equipaggio di 10 responsabili tecnici, 9 medici, infermieri, soccorritori volontari, giornalisti e fotografi. Per documentare tutto. Barche aggiuntive, due gommoni, per avvicinarsi alle barche che trasportavano gli alieni e riportarli alla nave madre. La fase successiva è celebrare e promuovere le attività dell’associazione e finanziare interventi nelle scuole e incontri pubblici, con uno scopo dichiarato Creare una società più consapevole, rispettosa e accogliente dei diritti umaniSi è detto durante la conferenza, come ho detto FanPage.

Il costo della nave e del finanziamento di un anno di attività è stimato a circa 2,1 milioni di euroAnche se ha iniziato (preparando la barca e coprendo 3 mesi), gli organizzatori hanno ritenuto “sufficiente” raccogliere un milione di euro attraverso il crowdfunding. L’annuncio entusiastico è stato dato da Mattia Santori e Julia Traboloni, due fondatori di sardine. “C’è chi fa le valigie per Lampedusa, così come chi ha appiccato il fuoco al campo di Moria a Lesbo, chi insulta Carola Rakiti, chi con rabbia accoglie gli sbarchi e chi firma i decreti sicurezza: non è più tempo di restare. Guarda, il malcontento non basta”. Hanno chiarito, come ho detto Repubblica. “Ecco perché, dopo aver sostenuto la raccolta fondi del Mediterraneo, sosterremo una nuova avventura, perché non vogliamo abituarci a chi sta morendo davanti alle nostre coste. Speriamo di poter presto celebrare l’inizio delle missioni ResQ e speriamo che presto potremo celebrare una flotta umanitaria che sta crescendo di numero”..

Ecco perché me ne sono andato oggi “Tra le parole e il mare: 8 ore per costruire una nave”.Una vera maratona sociale (0re 11-19) per continuare a raccogliere i fondi necessari, supportati dai pesciolini in pagina Il sito di social networking Facebook. Sardine compleanno Hanno espresso un desiderio: una nuova nave umanitaria nel Mediterraneo! “, La didascalia si legge accanto alla trasmissione in diretta.“Più che un regalo è un sogno, aiutaci a realizzarlo, aiutaci ad aggiungere una barca alla flotta umanitaria della società civile. Ci vediamo dalle 11:00 con Mattia Santori, Julia Traboloni, Bev, Jad Lerner, Julia Michelini, Saverio Tomasi, Modena City Ramblers e …” Frankie hi-nrg, padre Alex Zanotelli, Pietro Bartolo e molti altri … ”. Questi “altri” includono, per citarne alcuni, Laura Boldrini, Lela Costa, Giovanni Storty, i marinai Giovanni Soldini ed Elio.

READ  Trump smascherato, Social Media Fury - Ultima Aura

“Il 13 dicembre, a Santa Lucia, nel giorno del Winter Light Festival possiamo provare a raggiungere questo traguardo”.Spiegazione del capo dell’associazione Luciano Scalitari Come ho detto precedentemente FanPage. “Anche 5, 10, 100 euro possono essere importanti per comprare un giubbotto di salvataggio, cambiare la biancheria per gli emarginati, aiutare a comprare il timone. Santa Lucia è anche festa della luce: facciamo brillare ogni speranza”. Insomma, a Natale le sarde vogliono regalarci un’altra nave per aiutare a infestare gli immigrati.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega