In Finlandia si è verificato un massiccio furto di informazioni personali da parte di pazienti provenienti da un centro di psicoterapia

In Finlandia si è verificato un massiccio furto di informazioni personali da parte di pazienti provenienti da un centro di psicoterapia

Nei giorni scorsi in Finlandia un grosso caso di Furto di dati personali Di pazienti che hanno frequentato corsi di psicoterapia presso centri Sala di reazione, Che è una società privata del sistema sanitario pubblico finlandese con uffici in tutto il paese. Centinaia, forse migliaia, di informazioni riservate dei pazienti sono state rubate a causa di alcuni attacchi informatici e ora i pazienti sono soggetti a tentativi di estorsione in cambio della mancata divulgazione di dati sensibili. Domenica il ministro dell’Interno finlandese, Maria Uysalo, Ha chiesto un incontro di emergenza per affrontare la questione e ha assicurato che il governo “fornirà assistenza tempestiva alle vittime” della violazione dei dati, descrivendo gli attacchi informatici come “scioccanti ed estremamente pericolosi”.

In un comunicato pubblicato domenica sera, Vastamu L’ho confermato Ha subito un attacco informatico che ha portato al furto di informazioni riservate ai suoi pazienti: nomi, indirizzi, dettagli di contatto, ma anche note ed estratti di conversazioni tra pazienti e psicologi che dovrebbero essere tenuti chiaramente riservati. Non si sa ancora chi ci fosse dietro la violazione, né se fosse più di una persona, ma secondo Vastamo questo potrebbe essere il terzo attacco informatico in due anni: la società ha affermato che era “probabile” che i suoi sistemi di sicurezza siano stati violati altre due volte, a novembre ( Novembre 2018 e marzo 2019. L’ultimo attacco è stato svelato grazie a una segnalazione di tre dipendenti dell’azienda, essi stessi vittime di estorsione.

Giornali finlandesi, incl YLE E ilGiornale The Helsingin SanomatHanno detto che il ricattatore ha scritto che avrebbe pubblicato i dettagli di un centinaio di persone al giorno a meno che non avesse ottenuto 450.000 euro. Non si sa esattamente quante persone siano state coinvolte nel furto di dati, ma chi le ha rubate ha rilasciato contemporaneamente i dati personali di circa 300 persone.

READ  Israele approva centinaia di insediamenti abitativi in ​​spinta dell'ultimo minuto

Una persona che si presume sia stata rubata dai dati personali e ha chiesto di essere identificata solo per nome – Jerry – Raccontare un BBC Da essere contattato da qualcuno che si definiva “l’uomo del riscatto”. Poiché Vastamo ha rifiutato di pagare un riscatto di 450mila euro (richiesto nella forma di 40 Bitcoin La criptovaluta più popolare), il racket ha chiesto a Jerry di pagare € 200 bitcoin per proteggere i suoi dati; Se non lo fa entro 24 ore, dovrà pagare 500 euro; 72 ore dopo, in caso di mancato pagamento, l ‘”uomo del riscatto” aveva pubblicato su Internet dati e informazioni sulle sue sedute di psicoterapia quando Jerry era un adolescente.

L ‘Ora di Helsinkis, il principale quotidiano finlandese in inglese, Lui ha spiegato L’Agenzia investigativa statale (KRP) ha avviato un’indagine su gravi frodi informatiche e divulgazione di informazioni in violazione della privacy e sta cercando i responsabili di attacchi informatici sia in Finlandia che fuori dal paese.

Marco Libonin, l’investigatore incaricato delle indagini, ha commentato che ciò che rende eccezionale questo caso è la natura del materiale rubato, che nuocerebbe alla privacy di molti pazienti. Inoltre, ha richiesto a chiunque gli hacker dovesse contattare di contattare immediatamente la polizia.

Leggi anche: Sei agenti russi arrestati per presunti attacchi informatici di alto profilo

READ  Il blitz dei veicoli commerciali porta a 54 accuse poste da Greenstone OPP

In Finlandia, la storia degli attacchi informatici contro Fastamo è diventata una questione nazionale, perché secondo le autorità il numero di clienti che sono stati sottoposti a furto di informazioni sensibili potrebbe raggiungere le decine di migliaia. Il CEO di Vastaamo Ville Tapio è stato accusato di aver tentato di nascondere la storia dell’attacco informatico ed è stato così È stato rimosso dal suo incarico. primo ministro Sana Marin Ha detto che questa violazione delle informazioni riservate è stata “scioccante in molti modi”, mentre il presidente finlandese, Soli Niinistö, ha descritto il ricatto come “crudele e disgustoso”.

Mikko Hypponen, Uno dei massimi esperti internazionali nel campo della sicurezza informatica, ha riferito che l’unico altro attacco simile a questo è stato l’attacco del novembre 2019 contro Centro di restauro del viso In Florida. Anche in questo caso alcuni clienti hanno ricevuto richieste di riscatto per non pubblicare foto o informazioni personali su Internet: si parlava però di circa 3.500 persone che avrebbero dovuto subire un intervento di chirurgia plastica presso l’American Medical Center, non decine di migliaia. Di pazienti e dei più piccoli dettagli della loro vita.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega