Keith Jarrett, “Dopo due sessioni non sono più un pianista, ora suono i sogni” – Corriere.it

Keith Jarrett, “Dopo due sessioni non sono più un pianista, ora suono i sogni” – Corriere.it

Non mi esibirei di nuovo in pubblico. “Non so cosa mi porterà il futuro. Quello che posso dire ora è che non sono un pianista.” Lo ha rivelato al New York Times Keith Jarrett, 75 anni, l’amato e famoso musicista jazz. L’ultima apparizione è dovuta a Jarrett, che ha suonato durante la sua lunga carriera Con alcuni dei più grandi jazzisti del XX secolo, da Art Blakey a Miles Davis, e registrato anche numerose registrazioni di musica classica, fino a febbraio 2017. Un concerto alla Carnegie Hall di New York, poche settimane dopo l’inaugurazione di Donald Trump alla Casa Bianca, che l’ha inaugurata Il pianista, con un discorso indignato sulla situazione politica degli Stati Uniti (facendo eco all’affermazione di Donald di essere “la persona più intelligente là fuori”, ha commentato: “Quanto è stupido pensarci?”), Esortando il pubblico a “rimanere vivo, rimanere sveglio”.

Il musicista avrebbe dovuto tornare a esibirsi alla Carnegie Il marzo successivo. Uno di quei concerti che hanno reso Jarrett una leggenda – come la performance catturata nel doppio album uscito venerdì 30 ottobre, che documenta il concerto alla Béla Bartók National Concert Hall di Budapest nel luglio 2016. Uno degli spettacoli è stato improvvisamente cancellato, insieme al resto Calendario musicale per il pianista. All’epoca, la ECM, la casa discografica con cui il musicista era stato a lungo associato, avrebbe avuto misteriosi problemi di salute. E nei due anni successivi non ci sono stati aggiornamenti ufficiali. Fino a quando Jarrett ha finalmente rotto il silenzio, raccontando al “New York Times” cosa gli è successo: un colpo alla fine di febbraio 2018, seguito da un altro a maggio.

READ  Valore netto di Sophia Loren: quanti soldi ha una star del cinema di Hollywood classico?

“Ero paralizzato – ha rivelato – e il mio fianco sinistro è ancora così parzialmente. Potevo camminare con un bastone, ma ci è voluto troppo tempo, un anno o più. Soprattutto, è stata necessaria una lunga riabilitazione presso una clinica specialistica dove ha soggiornato da luglio 2018 a maggio scorso, quando Jarrett è tornato a casa in piena pandemia. Pian piano si è avvicinato al pianoforte, suonando con la mano destra sui punti dell’intervista: “Facevo finta di essere Bach con una mano – ha spiegato nell’intervista -. Ma stavo suonando qualcosa. Quando ha recentemente provato a suonare alcune suonerie bebop familiari nel suo studio, scopre di averle dimenticate. Ora che non è più in grado di farlo come prima, sta “sognando”, anche se “non è proprio così”.

Per l’artista, tornato a vivere e suonare vent’anni fa dopo aver superato la sindrome da stanchezza cronica, è doloroso e “fisicamente frustrato” ascoltare la musica per pianoforte con due mani: “Schubert è troppo. Perché so che non posso farlo. Non sarò in grado di guarire. Altro Quello che mi aspetto di recuperare con la mano sinistra è la capacità di tenere la coppa “. Nato l’8 maggio 1945 ad Allentown, Pennsylvania, Jarrett aveva 3 anni quando una zia gli indicò un ruscello e gli disse di tradurre il suo brontolio in musica – la sua prima improvvisazione al pianoforte. Nel 1975, dopo ventisette anni, Concerto Colonia è diventato uno degli album di pianoforte solo più venduti della storia.

21 ottobre 2020 (modifica il 21 ottobre 2020 | 20:29)

© Riproduzione riservata

READ  Andrea Zelita esce di casa per "motivi personali"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega