Mangiamo le lumache! The Italian Journal

Mangiamo le lumache!  The Italian Journal

“Mangiamo lumache!” Cattura la folle infanzia italo-americana di Barbara Barcelona Smith e accompagna i lettori di tutte le età in un’avventura culinaria. Oltre a stimolare l’appetito dei bambini per piatti nuovi e poco familiari, “Mangiamo lumaca!” Fornisce una finestra culturale sulla vita dei vicini etnici che costituiscono gran parte della nostra società americana. Questo libro è una metafora per tutti i tipi di cose culturali che abbiamo paura di provare, quindi provare e scoprire che ci divertiamo! O come ha detto a Barbara l’editore pesanese Susan La Rosa, “Mangiamo le lumache!” Riconosce le nostre differenze e mostra ciò che ci distingue anche.

Crescendo nella mia pazza famiglia italiana, i miei amici sapevano di non dire “Gros”, indipendentemente da ciò che vedevano nella cucina di Barcellona, ​​a meno che non volessimo tutti una conferenza di 20 minuti dal “Padrino siciliano” sull’etica e sull’espansione dei nostri orizzonti! Mentre tutti gli altri bambini mangiavano panini al burro di arachidi! Arachidi e gelatina, mi lamentavo tutti i giorni di capicula, mortadella e salame, mamma, davvero! ”Mentre gli altri ragazzi arrostivano salsicce e hamburger in campeggio, noi cucinavamo pentoloni giganti di pasta con piccione e quaglia in un veloce sugo fatto in casa!

Il padre di Barbara, Giuseppe Barcelona, ​​è nato a Ramaca, in Sicilia, 78 anni fa con i suoi cinque fratelli. Sono tutti immigrati in America attraverso la città di Cleveland, dove è nata e molti dei suoi parenti italiani vivono ancora. La sorella di Giuseppe, Dia Maria Barcelona Compagnino, è rimasta in Sicilia e vive ancora a Ramaca fino ad oggi. “Mi è piaciuto visitarlo e tutti i miei cugino negli ultimi 10 anni, e soprattutto stare seduto sul tetto e guardare una montagna. L’Etna fuma da lontano, Plissima!” Racconta Barbara a La Gazzetta. “Questo è il primo libro dei miei figli. Sono orgoglioso di pubblicarlo perché ne ho altri tre dietro, un altro è un’altra storia italo-americana su mio padre e l’antica arte dell’innesto di alberi. Restate sintonizzati!”

READ  "Grande Fratello VIP", nessuno spende quattro per le nomination

Barbara si è trasferita nella contea di San Luis Obispo, sulla costa centrale della California, quando aveva otto anni. Qui sono stati realizzati i ricordi più colorati della sua infanzia italo-italiana. “Mangiamo lumache!” Si ispira ai ricordi dei mangiatori di lumache, delle avventure di caccia in montagna con i suoi genitori e dei pigiama party durante l’infanzia in cui i suoi amici erano in soggezione nel lavello della cucina pieno di uccelli morti e conigli che dovevano essere serviti a cena quella sera. “Sapevo che questa storia non sarebbe stata solo unica e interessante per i bambini, ma anche importante perché condivide il messaggio più ampio di mettere da parte le nostre differenze e incontrarsi su un terreno comune a un tavolo dove il cibo è vita, il cibo è amore e il cibo è un’avventura!”

“Mangiamo lumache!” È approvato dall’autore vincitore del premio Pulitzer Junot Diaz, da Cecilia Kanta Canada e da We Italians, insieme a molti autori e organizzazioni. “Mangiamo lumache!” I successi sono il 12 gennaio e possono essere prenotati ora da NewSouth Books e attraverso tutti i principali canali di vendita al dettaglio di libri.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega