Nel frattempo a Mar-a-Lago, uno striscione di “Trump condannato” ha sventolato sul suo club

Nel frattempo a Mar-a-Lago, uno striscione di “Trump condannato” ha sventolato sul suo club

Sono sorte domande sulla costituzionalità del processo al Senato dell’ex presidente Trump, e questo è centrale per l’argomento del team di difesa di Trump.

L’avvocato difensore di Trump Michael van der Veen ha affermato durante il procedimento di oggi che l’articolo di impeachment dei Democratici è stato un “atto di vendetta politica ingiusto e palesemente incostituzionale”.

All’inizio del processo di impeachment martedì, il Senato ha votato che il secondo processo di impeachment di Trump era costituzionale. Il voto 56-44, tuttavia, ha mostrato perché c’è poco spazio per i gestori della casa ottenere la maggioranza dei due terzi richiesta per la condanna, tutti i senatori repubblicani tranne sei hanno votato per la seconda volta che la causa era incostituzionale perché Trump non è più presidente.

Trump è il primo presidente ad essere stato messo sotto accusa due volte e il primo ex presidente a far giudicare la sua impeachment al Senato mentre non era in carica.

Dopo l’ultimo atto d’accusa di Trump alla Camera, l’ex giudice della corte di circuito degli Stati Uniti J. Michael Luttig ha preso in considerazione alcune questioni costituzionali, la scrittura 12 gennaio sul Washington Post, che “il Congresso perde la sua autorità costituzionale per continuare con il procedimento di impeachment contro” Trump dopo aver lasciato l’incarico perché “l’unico potere del Senato ai sensi della Costituzione è condannare – o meno – un presidente uscente”.

Il democratico del Senato Richard Blumenthal ha definito “fasulli” gli argomenti che contestano la costituzionalità, detto questa “[T]non c’è nulla nella Costituzione che impedisce a qualsiasi funzionario pubblico federale di essere processato dopo le sue dimissioni. “

READ  Biden afferma che intende annullare la licenza del gasdotto Keystone XL il primo giorno dell'assunzione, confermano le fonti

Prima i fatti: Dato il linguaggio limitato della Costituzione sull’impeachment, gli esperti legali non sono d’accordo sul fatto che il Senato possa condannare un ex presidente. Tuttavia, i Democratici, che hanno un controllo limitato del Senato, hanno avviato una causa.

Secondo la Costituzione, la Camera può incriminare un presidente per “tradimento, corruzione o altri gravi crimini e misfatti”. Quindi il Senato tiene un processo e ha bisogno di una maggioranza di due terzi per condannare e rimuovere il presidente dall’incarico. Un altro votazione Sarebbe necessario impedire all’allora ex presidente di assumere nuovamente la carica, ma quel voto richiederebbe solo una maggioranza semplice.

La Costituzione non si occupa specificamente della condanna di un ex presidente, ma dice semplicemente che “il presidente”, il vicepresidente e tutti gli ufficiali civili “saranno rimossi dall’incarico su accusa e condanna per tradimento, corruzione o altri crimini gravi e reati. “

Per saperne di più Qua.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega