Basetti, specialista in malattie infettive: “Per la scienza è un giorno più importante del primo passo sulla luna”.

Basetti, specialista in malattie infettive: “Per la scienza è un giorno più importante del primo passo sulla luna”.

Roma. “Mi sento più forte dopo la vaccinazione. Oggi la scienza rappresenta molto di più del” primo passo sulla luna “. Sono le prime parole de La Stampa dello specialista in malattie infettive Matteo Pasetti, direttore della clinica di malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, che è stato fatto Inoculato questa mattina con il prodotto Pfizer-BioNTech. Questa mattina il professor Bassetti è stato tra i primi a sottoporsi a cure preventive, ed è partito in diversi ospedali in Italia. Una giornata da ricordare, visto che in soli 11 mesi la scienza ha presentato un’arma importante per l’umanità contro il Covid-19 “. È una dimostrazione importante della forza umana. Molti hanno sollevato dubbi sull’arrivo di un vaccino in così poco tempo – ricorda Basetti – ma proviamo a guardarlo da un’altra prospettiva: il progresso. La scienza, la testa dell’umanità, raggiunge traguardi incredibili quando funziona ”.

Una giornata piena di speranza, al termine di un anno tragico che ha visto il Paese colpito da un’epidemia che ha provocato fino ad ora più di 70mila vittime. La speranza è che il 2023 sia molto diverso. “Spero che il 2023 sia un po ‘meno stressante per il mondo sanitario che ha dovuto affrontare la malattia. – ha spiegato Basetti – La vaccinazione oggi dovrebbe essere un messaggio per chi dubita. Un tema caldo, almeno in questi giorni, è la possibilità che alcuni operatori sanitari rifiutino il vaccino. “Dobbiamo assicurarci che l’intero sistema sanitario sia vaccinato, altrimenti quella piccola parte – come ha spiegato il primario medico – potrebbe essere il tallone d’Achille del nostro sistema”.

READ  Gli astronomi scoprono un'enorme famiglia di stelle nella Via Lattea

Oggi, il V-Day europeo, ha funzionato, anche se qualcuno ha effettivamente “alzato il naso” per ottenere meno dosi che sono arrivate nel nostro paese rispetto alla Germania. “Oggi la vaccinazione è andata bene, qui a Genova l’organizzazione sembrava perfetta. “Il merito è sicuramente anche dell’Europa”, ha detto Bassetti a La Stampa, “Adesso tocca a noi come Italia ea marzo ritireremo le somme. Ovviamente, se vogliamo essere le spalle dell’Europa, qualcuno al governo dovrà fare un passo indietro”. Indietro. Spero che non accada perché le cose dovrebbero andare bene. “Finalmente una battuta di uno specialista in malattie infettive sulla possibilità di ritardare la stagione sciistica in Italia.” Bisogna trovare un accordo a livello europeo per quanto riguarda le stazioni sciistiche – Spiegazione Bassetti – protocollo congiunto “Se l’Italia non si apre e Francia e Austria non si aprono, stiamo perdendo economicamente e non ci salviamo dal contagio”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega