Dovresti pagare di più per qualcuno che lavora da casa?

Dovresti pagare di più per qualcuno che lavora da casa?

Quest’anno i dipendenti pubblici nei Paesi Bassi riceveranno un bonus di 363 euro, come Lui ha spiegato Notizie RTL, È una forma di compensazione per le maggiori spese domestiche che chi è dovuto all’epidemia di coronavirus deve lavorare da casa. Altri Paesi stanno valutando di fare qualcosa di simile, e con ogni probabilità se ne parlerà anche in Italia, dove si divide chi crede che il lavoro a distanza comporti maggiori spese domestiche e chi pensa che permetta loro di guadagnare tempo e risparmiare, e quindi non c’è bisogno di una ricompensa .

La ricompensa è per i dipendenti pubblici olandesi che lavorano da casa e continueranno a farlo, sotto una nuova luce Chiusura parziale Ho appena deciso: è arrivato durante le negoziazioni su un nuovo contratto collettivo ed è il risultato diretto di uno studio da lui condotto NippodeÈ un istituto nazionale che “fornisce informazioni e consulenza finanziaria alle famiglie” ed è in parte finanziato dal governo.

A luglio NIBUD Era stato stimato Lavorare da casa costa in media 2 euro al giorno per lavoratore, quindi – esclusi sabato e domenica – poco più di 40 euro al mese e circa 500 euro all’anno. Questa stima è stata eseguita tenendo conto di energia, acqua, gas, caffè e altre bevande consumate, consumo di “sedie e scrivanie” e persino della carta igienica. In altre parole, tutte le cose che vanno su e giù quando trascorri 40 ore o addirittura lavori a casa.

Riferendosi ai numeri NIBUD, Notizie RTL Ha parlato di calcoli secondo cui “chiunque beva sei tazze di tè o caffè al giorno spende 70 centesimi”, poco più di un euro al giorno per riscaldare la casa in cui lavora e anche “0,025 euro al giorno per la carta igienica”. D’altra parte, i costi di computer, telefoni o altri strumenti di lavoro non sono stati calcolati correttamente perché quelli in Olanda oltre che in Italia devono effettivamente essere forniti a chi lavora da casa.

READ  La Grecia presenta un progetto di legge per estendere le acque territoriali occidentali

Leggi anche: Paesi che offrono visti per lavorare a distanza

Chi suggerisce di pagare di più a chi lavora da casa si oppone a chi sostiene che non è necessario perché lavorare da casa fa risparmiare. Nei Paesi Bassi questa è una posizione AWNUn’associazione di datori di lavoro ha indicato che alcune aziende continuano a sostenere altre spese nonostante tutto, ad esempio le automobili oi telefoni dell’azienda. È chiaro, però, che si tratta di un discorso estremamente difficile da affrontare in generale, senza considerare le differenze che esistono tra un lavoro e l’altro e quindi tra un lavoratore e l’altro.

Alcune forme di compensazione per le spese sostenute per lavorare da casa – o per organizzare meglio gli obblighi dei datori di lavoro per fornire l’attrezzatura giusta per lavorare da casa – parliamo, come ha scritto Reuters, Compresi Spagna, Germania e Regno Unito, ma nessun paese è così avanti rispetto ai Paesi Bassi su questo tema.

Nel frattempo, si discute anche di come le aziende stesse possono o dovrebbero cambiare i “benefici” dei propri dipendenti: CNN, Per esempio, citazione Casi di aziende che forniscono servizi di lavanderia porta a porta (qualcuno viene mandato a casa del dipendente per prendere i vestiti sporchi e restituirli lavati) o ancora più offerte per lavoratori con bambini. D’altra parte, il Wall Street Journal Raccontare In che modo Microsoft sta valutando la possibilità di aggiungere software e strumenti di chat a Teams per la collaborazione aziendale e la capacità di farloVolo virtualeIl che potrebbe significare dedicare un po ‘di tempo prima e dopo il lavoro vero e proprio per pensare con più calma alla giornata lavorativa che sta per iniziare e alla giornata appena terminata: qualcosa di simile a ciò che molti viaggiatori fanno (o hanno fatto) dentro e fuori dal lavoro.

READ  Fiscale, Conto Economico Superbonus 2021 e altre notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega