Kamala Harris criticato per aver indossato il controverso marchio Dolce & Gabbana per “ problemi di razza ”

Kamala Harris criticato per aver indossato il controverso marchio Dolce & Gabbana per “ problemi di razza ”
Guardia di Kamala

Kamala Harris.

Rapporto del Golfo oggi

Kamala Harris è stata criticata per aver indossato il controverso marchio Dolce & Gabbana a causa della sua storia “razziale”.

Il marchio di lusso italiano è entrato in diverse polemiche negli ultimi anni.

Nel 2018, le celebrità si sono impegnate a boicottare il poster dopo aver descritto le pubblicità del marchio raffiguranti un modello asiatico che mangia cibo italiano con le bacchette come “razziste”, secondo The Independent.

Il contraccolpo alla pubblicità, che la modella Zuo Ye ha detto “stava quasi rovinando la sua carriera”, ha portato i siti Web a ritirare i prodotti Dolce & Gabbana dalle scorte e dal marchio per annullare lo spettacolo di moda di Shanghai.

I fondatori del marchio, Domenico Dolce e Stefano Gabbana, in seguito si sono scusati con “i cinesi nel mondo”.

di

Non era la prima volta che il poster aveva causato un insulto. Nell’aprile 2018, Gabbana ha detto a Reuters che non voleva che uno stilista giapponese lavorasse per Dolce & Gabbana, mentre più tardi quell’anno ha descritto Selena Gomez come “estremamente brutta” sull’Instagram della cantante.

Ora, i fan di Harris si sono chiesti perché il vicepresidente degli Stati Uniti abbia approvato il marchio indossandolo in diverse occasioni sin dalla sua apertura.

A pranzo con il presidente Biden, Harris ha indossato un pullover Dolce & Gabbana; Per avere prestato giuramento come segretaria di Treasure, Janet Yellen, indossava una giacca quadrata grigia e il caratteristico tailleur pantalone; Indossava anche una giacca chevron Doce & Gabbana quando Biden ha firmato gli ordini esecutivi alla Casa Bianca.

Un utente di Instagram qui sotto ha scritto un post per Harris in un costume D&G condiviso dal popolare account Instagram di Kamala’s Closet, che ha documentato i vestiti di Harris ma è stato temporaneamente sospeso da allora: “Qualcuno ha seriamente bisogno di dire alla sua squadra di Dolce e dei loro problemi con la razza . ” .

Altri hanno esortato Harris a “smettere di indossare” il marchio nei post di Instagram Story archiviati sotto “D&G Discussion” sul profilo di Kamala’s Closet.

Un altro utente ha chiesto se “qualcuno con un reddito” fosse con il vice presidente in modo che potesse dirle di “smettere di indossare D&G problematico”.

Vittoria Vignoni, che gestisce l’account Kamala’s Closet, ha detto in una dichiarazione condivisa con la sua Instagram Story, affermando di essere “delusa” nel vedere Harris indossare il marchio.

“D&G è un marchio circondato da molte controversie politiche”, ha scritto.

Riconoscendo che la vicepresidente potrebbe non essere a conoscenza della complessa storia del marchio e che è improbabile che le sue scelte di moda siano al centro dei suoi interessi, la scrittrice di moda afferma che tali punti ciechi potrebbero essere più problematici data la loro posizione altamente visibile.

E ha continuato: “È stata un’omissione da parte della sua squadra?” “È possibile ma è anche incredibilmente negligente. Possono e dovrebbero essere migliori, soprattutto dopo le vittorie della scorsa settimana.

“Il tempismo di questo subito dopo le sue scelte inaugurali per difendere i color designer americani meno conosciuti è spaventoso, non importa da che parte la guardi”.

Vignone ha aggiunto che non pensa che sia saggio per Harris “indossare molti capi nuovi e costosi durante la sua prima settimana in ufficio”.

“Inoltre, non penso che dovrebbe vestirsi come designer non americani, soprattutto quando ci sono così tanti marchi americani tra cui scegliere … Lei e il suo team dovrebbero preoccuparsi dell’impatto delle loro scelte. Ad esempio, possono farlo immediatamente creare un’azienda più piccola o più conveniente “.

Nota anche il sostegno entusiasta di Melania Trump da parte dei fondatori durante il periodo in cui suo marito era in carica quando gli altri stilisti non si vestono come la first lady.

Da parte sua, Vignone ha detto di possedere un capo di abbigliamento Dolce & Gabbana che è stato acquistato anni fa e non può portarselo per i motivi sopra indicati.

Parlando con The Independent, Vignone ha affermato che il suo account è stato temporaneamente sospeso dopo che i fan di Harris l’hanno provocata per i suoi commenti.

Ha aggiunto: “Capisco che questo problema di D&G sia deludente per saperne di più e sconvolgente per parlarne perché, come fan di Kamala, mi sento così anche io”.

“Preferirei celebrare i marchi che Kamala indossa che meritano sostegno e non parlare di etichette razziste, sessiste e gay che sono in diretto conflitto con tutto ciò che l’amministrazione Biden / Harris immagina”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

PIANETASTREGA.COM È PARTECIPANTE AL PROGRAMMA ASSOCIATI DI AMAZON SERVICES LLC, UN PROGRAMMA DI PUBBLICITÀ AFFILIATO PROGETTATO PER FORNIRE AI SITI UN MEZZO PER GUADAGNARE TASSE PUBBLICITARIE IN E IN CONNESSIONE CON AMAZON.IT. AMAZON, IL LOGO AMAZON, AMAZONSUPPLY E IL LOGO AMAZONSUPPLY SONO MARCHI DI AMAZON.IT, INC. O LE SUE AFFILIATE. COME ASSOCIATO DI AMAZON, GUADAGNIAMO COMMISSIONI AFFILIATE SUGLI ACQUISTI IDONEI. GRAZIE, AMAZON PER AIUTARCI A PAGARE LE NOSTRE TARIFFE DEL SITO! TUTTE LE IMMAGINI DEL PRODOTTO SONO DI PROPRIETÀ DI AMAZON.IT E DEI SUOI ​​VENDITORI.
Pianeta Strega